Alle 19 si chiude il calcio mercato. Le trattative del Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

928


PESCARA. Nella serata di oggi, alle ore 19.00 in punto, la sessione di mercato invernale chiuderà i battenti. Angelo Renzetti, come da lui stesso confermato, arriverà in giornata all'Ata Quark di Milano, sede storica del calciomercato italiano.
Il presidente biancazzurro, dunque, controllerà di persona l'operato di Iaconi e Bignone, seguendo passo passo le trattative in corso d'opera.
I due DS tenteranno fino all'ultimo di ingaggiare, molto probabilmente in prestito, una punta, un centrocampista centrale ed un terzino destro.
Il trittico di acquisti, se così sarà davvero, completerebbe una campagna trasferimenti in fin dei conti buona per il Pescara.
Non bisogna però illudere i tifosi, difficilmente in effetti si riuscirà a tesserare più di un paio di elementi con i pochi euro a disposizione della coppia Iaconi-Bignone. Si cercherà innanzitutto di convincere Luisi a ritornare in Abruzzo.
La trattativa però non è affatto facile in quanto il Modena, proprietaria del cartellino, non vorrebbe liberare gratuitamente un giocatore pagato quasi 700 mila euro in estate. Non è da sottovalutare, inoltre, il grande interessamento dell'Arezzo per il mediano pescarese di nascita.
Per l'attacco, si allontanano per un motivo o per l'altro sia Vantaggiato sia Cozzolino. Mentre per il secondo le chance di vestire la maglia biancazzurra sono quasi nulle, per Vantaggiato rimane ancora qualche speranza. Ad ogni modo, tutto dipenderà dall'esito della trattativa fra Bari e Vicenza per la cessione dello stesso.
Per quanto riguarda invece il ruolo di terzino destro, c'è molto riserbo sui nomi. Il sogno è Lucenti del Catania ma non sarà facile convincere gli etnei, restii a cedere l'esterno senza aver individuato prima un'alternativa sulla fascia. Sul fronte partenze, quasi certo l'addio di Moscardi, molto richiesto in C1 ed ansioso di cambiare aria.
Gonnella a meno di clamorosi colpi di scena finirà la stagione in biancazzurro così come Carozza. Il gioiellino adriatico è molto ambito da Torino e soprattutto da Frosinone ma il suo destino dovrebbe ancora essere legato al Pescara. Più probabile una sua cessione la prossima estate. Tardioli resterà sicuramente fino a giugno malgrado la corte serrata di Sarri, suo grande estimatore dai tempi della Sangiovannese in C1. Antonelli, infine, non ha alcuna intenzione di lasciare la squadra e gettare la spugna proprio ora, nonostante le tantissime richieste piovute in questi ultimi giorni sull'ottimo esterno ex Chievo.
Nel frattempo nella serata di ieri, la società adriatica ha ufficializzato l'acquisto di due giovani giocatori del Francavilla. Si tratta di Galasso e Scordella. Entrambi andranno a rinforzare la già competitiva primavera di Cetteo Di Mascio. A proposito del settore giovanile, questo pomeriggio alle ore 14.30 al campo San Marco si disputerà l'andata della Coppa Italia primavera tra Pescara ed Inter. Per l'occasione sarà anche possibile vedere su Sky Sport la diretta dell'incontro giovanile.

Andrea Sacchini 31/01/2007