Prima vittoria 2007, il Lanciano ha battuto la Cavese 1 a 0

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

948

Davanti ad un pubblico di 2.500 persone (tra cui 1.000 giunte dalla Campania), il Lanciano si è aggiudicato la prima vittoria del nuovo anno. Una partita tattica con poche emozioni, soprattutto nei primi trenta minuti, quando le formazioni erano impegnate a studiarsi a vicenda senza rischiare troppo.
Ci ha pensato il capitano Leone, ex di turno, a risolvere la partita e regalare alla sua squadra tre punti importantissimi. Per domenica prossima trasferta brivido per il Lanciano, sul campo della Sambenedettese.

LE FORMAZIONI
Cambia modulo mister Camplone che ha iniziato con un 4-3-1-2 trasformatosi nel corso della gara nel collaudatissimo 4-3-3 con Maurantonio in porta e linea difensiva a quattro: Vincenti e Scrò esterni e Bolic e Molinari coppia centrale
Zona nevralgica del campo assegnata a Lanzillotta, Leone e Carboni; più avanti il trio offensivo La Camera e Macciocca sulle fasce con Colussi centrale.
La Cavese, orfana degli squalificati Arno e Nocerino risponde con un 4-3-3 puro con Mancinelli in porta , difesa a quattro con Volpecina e Unniemi sulle corsie esterne, e coppia centrale Farina e Cipriani. Centrocampo a tre con: Alfano, Tatomir e D'Amico. Linea offensiva composta da: Ercolano e Schetter sulle fasce con De Giorgio punta centrale.

MINUTO PER MINUTO
PRIMO TEMPO
MINUTO 30': Punizione per il Lanciano battuta da Molinari, ma niente di fatto: tiro ribattuto dalla difesa avversaria.
MINUTO 35': Ci prova Tatomir a sorprendere con un tiro Maurantonio ma si conclude nuovamente con un nulla di fatto.
MINUTO 36': Lanciano vicino al vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da La Camera Bolic svetta di testa ma Mancinelli compie una prodezza salvando il risultato.
SECONDO TEMPO.
MINUTO 10': E' la Cavese a rendersi pericolosa con un tiro da parte di Schetter ma la palla finisce a lato.
MINUTO 18' : Prima sostituzione del Lanciano. Fuori Macciocca dentro Triuzzi.
MINUTO 19': Leone tenta un tiro da fuori area che però finisce nelle mani del portiere.
MINUTO 20': Prima sostituzione per la Cavese, fuori Schetter ed entra Aquino
MINUTO 25': Il Lanciano, si porta in vantaggio con il capitano Leone. La Camera passa la palla al centro per Carboni, il centrocampista vede solo in area Colussi che con una pregevole sponda approfitta dell'ottimo inserimento di Leone che spedisce la palla in rete con una fiondata di sinistro imparabile.
MINUTO 30': Seconda sostituzione della Cavese, fuori Tatomir ed entra Prevete.
MINUTO 35': Ultima sostituzione della Cavese, fuori Alfano ed entra al suo posto Albano.
MINUTO 40': La Cavese si rende pericolosa con un tiro da fuori area effettuato da Ercolano che spedisce il pallone alto sulla traversa.
MINUTO 45': Seconda sostituzione per il Lanciano, entra Conti al posto di Bolic.
MINUTO 48': La Cavese tenta di agguantare il pareggio. Pallonetto di Albano, Maurantonio compie un miracolo.

I COMMENTI
Grande euforia negli spogliatoi del Lanciano, al termine della partita con la Cavese
Marco Paone: «I ragazzi hanno interpretato alla perfezione il nuovo modulo adottato dal mister», ha dichiarato euforico Marco Paone, team Manager. «Questo ha consenstito alla squadra di stare più attenta ed il risultato alla fine ci ha premiato».
Qualche informazione trapela anche sul versante calciomercato: «Correa rimane a Lanciano», ha assicurato Paone, «poi, se domani accadrà qualcosa di nuovo vedremo…Per possibili nuovi arrivi devo dire che ci sono delle trattative in corso. Martedì si saprà qualcosa visto che se ne sta occupando personalmente il presidente».
«Per noi questa era una partita da vincere a tutti i costi», ha detto a fine gara il capitano della squadra Luca Leone, «e ci siamo riusciti. Oggi era fondamentale vincere. Vorrei poter dedicare questa vittoria prima di tutto a due tifosi del Lanciano, che sono scomparsi e poi, a mia moglie che aspetta un altro bimbo».
Il mister Andrea Camplone a fine gara ha parlato di «una grande prova di carattere in tutti i sensi. Per noi tutte le partite sono importanti perché la posizione di classifica in cui ci troviamo non ci permette mai di rilassarci. E' vero l'assenza di Correa, ci penalizza molto. Noi, però dobbiamo pensare ad andare avanti per la nostra strada e pensare partita dopo partita solo a migliorarci».
Ora il Lanciano si dovrà preparare per una trasferta difficile sul campo della Sambenedettese ma il ct è ottimista: «se continuiamo su questa strada prima o poi riusciremo anche a sfatare il tabù trasferta».
LANCIANO ( 4-3-1-2): Maurantonio, Vincenti, Scrò, Lanzillotta, Molinari, Bolic, La Camera, Leone, Colussi, Carboni, Macciocca. Allenatore: Camplone
CAVESE ( 4-3-3) : Mancinelli, Volpecina, Unniemi, Alfano, Farina, Cipriani, Ercolano, Tatomir, De Giorgio, D'Amico, Schetter. Allenatore: Campilongo
Arbitro: Candussio Renzo ( Cervignano del Friuli) Assistenti ( ARCIERO- PERROTTA)
RETE DI : Leone al 25' del secondo tempo
AMMONITI: Lanzillotta, Carboni, Triuzzi ( L) ; Tatomir, D'Amico ( C)
CALCI D'ANGOLO: LANCIANO 3; CAVESE 2
Rita Consorte

22/01/2007 10.00