Volley. La Framasil Pineto domenica incontra il Bari

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1148

La Framasil si prepara al secondo appuntamento consecutivo dinanzi al pubblico amico, nel quale affronterà l'Abasan Bari per il tredicesimo turno di andata del campionato. I pugliesi giungeranno a Pineto con qualche novità in organico, rappresentata dall'arrivo dell'esperto schiacciatore/ricevitore Andrea Battilotti e dalla partenza del secondo opposto Raffaele Ferri.
La squadra di Giuseppe Lorizio amplia dunque le sue possibilità di scelta nel ruolo di martello di posto 4, aggiungendo a Capra, Enoch e Gallotta proprio il giocatore proveniente dalla Esse Ti Carilo Loreto, con lo scopo di risalire il prima possibile la china in una classifica non in linea con le reali potenzialità dei pugliesi, come dimostra il netto successo ottenuto contro Spoleto domenica scorsa.
Visto l'attuale divario in graduatoria l'Abasan potrà giocare senza eccessiva pressione per un risultato positivo.
L'assenza di ansia sarà una delle armi sulle quali potrà far affidamento l'Abasan, e di questo è consapevole il tecnico gialloblu Lele Fracascia: «I nostri avversari giocheranno con la libertà mentale di non aver nulla da perdere. Sono reduci dalla bella vittoria con Spoleto che li ha caricati positivamente, che segue un'altra scossa, quella derivante dal cambio in panchina, quindi occorrerà fare attenzione ad eventuali cali di tensione da parte nostra, dei quali loro potrebbero approfittare immediatamente».
«Dovremo essere bravi ad imporre il nostro ritmo, dando continuità al nostro gioco e mettendoli così sotto pressione» sottolinea Fracascia, che in settimana ha notato grande applicazione durante gli allenamenti da parte dei suoi ragazzi.
«Finalmente abbiamo potuto contare su tutti gli elementi del nostro organico, senza dover fare i conti con i piccoli acciacchi dell'ultimo periodo. Questo ha facilitato il lavoro in palestra - ha dichiarato Fracascia - offrendo grande intensità nelle sedute dedicate alla preparazione del match».
Visto lo svuotamento dell'infermeria non ci dovrebbero essere sorprese per quanto riguarda lo starting six, con Ronaldo in regia, Bergamo opposto, Baldasseroni e Zago schiacciatori/ricevitori con Russo e Sborgia al centro. Il libero sarà ovviamente Matteo Cacchiarelli.
A dirigere Framasil Cucine - Abasan Bari saranno Cappello e Tanasi della sezione di Siracusa, in un Pala Mercatone Uno nel quale si potrà accedere con un biglietto di soli cinque euro, un dono anticipato per il prossimo Natale, che la società ha voluto fare ai tifosi per il calore mostrato negli ultimi appuntamenti casalinghi.

09/12/2006 16.44