La Maratonina del Mediterraneo a Pescara

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1406

PESCARA – Si conclude nel capoluogo Adriatico la “Maratonina del Mediterraneo” iniziata, il 28 febbraio scorso, con la tratta Roma – Ostia. L'evento, giunto alla sua seconda edizione, è stato programmato per il 3 dicembre prossimo con partenza presso lo stadio cittadino alle ore 10.30.
La manifestazione sportiva attraverserà tutta la città toccando le vie più importanti quali viale Primo Vere, viale Cristoforo Colombo, lungofiume Paolucci, lungomare Matteotti, viale Muzii, via Regina Margherita, via Nicola Fabrizi e via Gobetti per poi tornare al piazzale antistante lo stadio “Adriatico” alle ore 11.30. La “Maratonina del Mediterraneo – Città di Pescara” è stata organizzata, per quanto riguarda gli aspetti tecnici, dalla “U.S. Aterno”, rappresentata dal suo Presidente Augusto D'Agostino e, per quanto riguarda la campagna promozionale, dalla società di comunicazione “Zero2000Eventi”, rappresentata dal vice Presidente Paola Buriani.
Il patrocinio, invece, è stato dato dal Comune e dalla Provincia di Pescara, dalla Regione Abruzzo, dall'Aptr, dalla Fidal e dal Coni. La manifestazione sportiva, caratterizzata dalle mezze distanze, rappresenta un'occasione in più per far conoscere e scoprire i territori in cui è ospitata.
In merito a tale occasione l'Assessore comunale ai grandi eventi, Moreno Di Pietrantonio ha dichiarato: «I Giochi del Mediterraneo non sono lontani e, la “Maratonina”, può essere un modo per aumentare la visibilità della nostra città, la quale ospiterà, il prossimo 3 dicembre, diversi campioni provenienti da tutta Italia. Solo dando spazio ad eventi di questo tipo, curati nei minimi dettagli, sarà possibile preparare Pescara alla grande manifestazione del 2009».
Della stessa idea il Presidente della Fidal Abruzzo, Imbastaro, il rappresentante del Coni Abruzzo, Cornacchia e il Presidente “U.S. Aterno, D'Agostino presenti, ieri mattina, alla presentazione della “Maratonina” avvenuta presso il Palazzo di Città. Nel piazzale dello stadio troveranno posto massaggiatori, stand di ristoro e i vari sponsor che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione.
I finalisti dei “Cavalieri delle Mezze, così sono chiamati i partecipanti a tale circuito sportivo, avranno un piacevole ricordo della nostra terra capace di offrire il meglio in occasioni di questo tipo.
Ivan D'Alberto 30/11/2006 10.48