Basket. La CariChieti espugna L’Aquila

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1612

Quarta vittoria consecutiva per la CariChieti che espugna il parquet di L'Aquila al termine di una partita che ha visto i teatini sempre in vantaggio.
Partenza devastante di Gialloreto e compagni, davanti a circa 150 sostenitori giunti da Chieti. Il parziale di 23 a 9 della prima frazione ha permesso agli uomini di Romano di portare a casa due punti importanti, non senza qualche sofferenza di troppo. Decisivo, negli ultimi minuti di gara, il 6/6 ai liberi di Massimiliano Ciampaglia che ha chiuso la gara con 11 punti e 16 di valutazione. Su ottimi livelli, nonostante le troppe palle perse, la prestazione di Francesco Gori (20 punti, 13 rimbalzi, 8 falli subiti con 23 di valutazione), dominatore nell'area pitturata. La vittoria, ottenuta su un campo difficile come quello di L'Aquila, consente ai teatini di conquistare la seconda posizione in classifica. Un ringraziamento particolare da parte di tutta la CariChieti Pallacanestro va alla società L'Aquila Basket e agli sportivi aquilani per l'accoglienza ricevuta. Nel prossimo turno, altro derby: sabato (ore 20.30) i biancorossi ospiteranno il Torre de' Passeri.


L'AQUILA BASKET: Santi 3, Varrasso 14, Wu 8, Rivera 16, Farnetani 16, Sbroglia 4, Branciaroli G. 3, Esposito, Nero 1, Branciaroli A.
Coach: Nardecchia.
CARICHIETI: Ciampaglia 11, Tatasciore ne, Gialloreto 10, Rhodes 1, Angelucci 3, Macaro 5, Mariani 9, Gori 20, Vasile 13, Mancini ne.
Coach: Romano.

Arbitri: Ciccodicola di Roma e Longobucco di Ciampino.
Parziali: 9-23, 15-15, 20-17, 21-17. Cinque falli: Gori, Farnetani e Rivera. Note: spettatori oltre 400 con larghissima rappresentanza teatina.

13/11/2006 9.53