Il Lanciano non sfonda e contro il Martina si accontenta dello 0-0

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

912

E' stato ricordato con un lungo applauso ed uno striscione: («Né atto dovuto, né gesto rituale: ricordare Ezio Angelucci è un orgoglio speciale») , esposto nel corso della partita dalla Curva Sud per commemorare il compianto Ezio Angelucci a tre anni dalla sua scomparsa; un presidente che ha vinto molto con la squadra rossonera.
Quattro promozioni, una Coppa Abruzzo, lo scudetto dilettanti, i play-off per il salto in B: ricordi, vittorie, anni d'oro per il calcio frentano, col popolo rossonero da sempre riconoscente ad una famiglia che più di tutti ha saputo regalare emozioni e progetti
seri.
Uno strepitoso Lafuenti ha negato al Lanciano, la 100° vittoria di campionato costringendolo così al secondo pareggio casalingo contro un Martina ben impostato in campo.
Secondo risultato utile, invece per il Martina dopo la vittoria ottenuta in casa domenica scorsa ai danni del Teramo; primo tempo tutto di marca rossonera dove il Lanciano, si è reso pericoloso per ben quattro volte senza mai, però riuscire a concretizzare le occasioni da rete.
Nella ripresa sarà il Martina ad impensierire con alcuni lanci da fuori il portiere Guarna, senza però rendersi pericoloso.

LE FORMAZIONI.

Ospiti al gran completo, col tecnico Pensabene che riconferma la rosa che ha ben giocato domenica scorsa: immutata la difesa, linea di centrocampo formata da: Coletti, Tassone, Scoponi, e Lauria.
In avanti fiducia alla coppia: Manca- Arigò.
Recuperato in extremis il bomber Colussi, rientra dopo un turno di squalifica capitan Leone per il Lanciano.
Il Lanciano si è presentato con questo schieramento tattico: Guarna tra i pali, difesa a quattro composta da: Vincenti e Angeletti sulle fasce e coppia centrale difensiva formata da: Mariscoli e Bolic.
Zona nevralgica del campo composta da: Lanzillotta, Leone e Correa mentre in avanti A.Conti e Vellucci sulle fasce esterne con Colussi centrale.
Assente per squalifica: Christian Conti, indisponibili Triuzzi e Pagliarini.

MINUTO PER MINUTO ( Primo tempo)

MINUTO 3': Il Lanciano, sfiora il gol del vantaggio con Andrea Conti con un tiro che lambisce l'esterno del palo destro.
MINUTO 8': Guarna, salva il risultato con una splendida parata.
MINUTO 28': Punizione per i padroni di casa batte la punizione Correa con un tiro che viene parato centralmente dal portiere.
MINUTO 29': Lanciano vicino al vantaggio con Colussi che manda la palla alta sulla traversa.
MINUTO 35': Andrea Conti si rende pericoloso con un tiro dal limite che però termina a lato.
MINUTO 40': Colussi di testa viene anticipato da Lisuzzo e manca di poco l'appuntamento col gol.
MINUTO 46': Correa, tiro dal limite parato dal portiere spedisce il pallone in calcio d'angolo.

SECONDO TEMPO

MINUTO 9': Limpida occasione da gol per il Martina con Manca, solo davanti al portiere non riesce a finalizzare; bravo Guarna ad opporsi al tiro con il corpo.
MINUTO 11': Tiro di Leone dal limite, pallone che colpisce la traversa.
MINUTO 36': Il Martina, va vicino al gol con Manca; Guarna para.
MINUTO 39': Cardascio si rende pericoloso con un tiro finisce sull'esterno della rete.
MINUTO 43': Punizione per il Lanciano, tiro di Leone viene ribattuto dalla barriera.

LANCIANO ( 4-3-3): Guarna, Vincenti, Angeletti, Lanzillotta, Mariscoli, Bolic, Conti Andrea, Leone, Colussi, Correa, Vellucci. Allenatore: Camplone

MARTINA ( 4-2-2) : Lafuenti, Del Grosso, Bianchi, Coletti, Mariniello, Lisuzzo, Tassone, Scoponi, Manca, Lauria, Arigò. Allenatore: Pensabene
Arbitro: STEFANINI di LIVORNO
( Lenzi- Parente)
Ammoniti: Scoponi, Lisuzzo, Tassone ( M)
Espulso: Tassone
Calci d'angolo: Lanciano 10, Martina 0

Rita Consorte 06/11/2006 10.38