Basket. Big-match a Chieti, c’è il Bisceglie

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

955



Sesta giornata del campionato nazionale di C1, la CariChieti ospita domani il forte Bisceglie (mercoledì Pala Santa Filomena ore 18). La Società biancorossa, in collaborazione con l'ASD Chieti, ha voluto coinvolgere i tifosi del calcio consentendo a chi domani esibirà il tagliando di ingresso (o l'abbonamento) della partita Chieti-Cupello (ore 14.30), di accedere al PalaCus2 acquistando il tagliando ridotto. Formazione prima in classifica il Bisceglie, molto rinnovata rispetto alla passata stagione. Agli ordini del riconfermato coach Ranuzzi è arrivata una nutrita pattuglia di argentini: Rossi Pose e Gramajo dal Bernalda, Raffaelli dal Corato e Varisco dal Molfetta fanno del quintetto pugliese uno dei favoriti alla vittoria finale. Indossano da quest'anno la canotta del Bisceglie anche il pivot ex Molfetta Tommasini, Marino (ex Potenza) e De Bartolo (ex Urbania).
Formazione offensivamente devastante con Rossi Pose e Raffaelli su tutti; sotto canestro il pericolo numero uno è Gramajo. Coach Ranuzzi dovrebbe scendere in campo con l'organico al completo: dubbi restano circa l'utilizzo di Marino, fuori da due giornate per infortunio. In alternativa dovrebbe giocare Auricchio. La CariChieti si presenta all'appuntamento di oggi con la stessa formazione che ha sbancato con autorità il parquet di Campobasso (109-93), campo sul quale Bisceglie ha vinto di 4 punti. Ancora indisponibile Giovanni Angelucci che tornerà in Italia la prossima settimana, nuova convocazione per Carlo Mancinelli.
Si attendono conferme da Massimiliano Ciampaglia (ex di turno) e Vincenzo Vasile dopo le ottime prestazioni fornite ancora una volta in trasferta.

CARICHIETI: Ciampaglia, Tatasciore, Gialloreto, Rhodes, Mancinelli, Macaro, Mariani, Gori, Cinalli, Vasile.
Coach: Romano.

BISCEGLIE: Logoluso, Mennitti, De Bartolo, Varisco, Rossi Pose, Gramajo, Tommasini, Raffaelli, Di Leo, Marino (Auricchio).
Coach: Ranuzzi.
Arbitri: Pinciaroli e Zamponi di Macerata.

31/10/2006 11.07