Il Giulianova non scala la montagna Ravenna: 1-2

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1096

GIULIANOVA. Continua la crisi di risultati negativi per il Giulianova con la settima sconfitta consecutiva. Squadra di caratura tecnica il Ravenna superiore alla formazione giuliese che non poteva fare di più.
Ravenna squadra solida, compatta a centrocampo e forte nel contropiede, mentre il Giulianova è grintosa e tutto cuore… ma non basta.
Entrambe le formazioni si sono equivalse per gran parte del primo tempo poi, nella ripresa grazie ad un gol in sospetto fuorigioco di Chianese la squadra romagnola fa sua l'intera posta in palio regalandosi anche il primo posto in classifica
Giornata calda con temperatura che si aggira attorno ai 20 ° C; la curva del Giulianova in sciopero, da Ravenna sono giunti circa 200 supporters giallorossi.
Davvero un momento delicatissimo per la squadra del Giulianova che, dopo nove giornate, si ritrovano ultimi in classifica con un punto e domenica prossima trasferta sul campo del Taranto, mentre il Ravenna sarà impegnato con un'altra trasferta a Terni.

LE FORMAZIONI.

Molte le assenze per il Giulianova: squalificati Ippoliti e Morello e infortunati : De Toma, Corsi, Scartozzi e Stillo.
Classico modulo 4-4-2 per il Giulianova con Visi tra i pali, linea difensiva formata da: Pomante e Piva sulle fasce mentre coppia centrale difensiva formata da: Servi e Miano.
Centrocampo a quattro con: Croce e Latini sugli esterni e Catalano e Palladini centrali, coppia d'attacco formata da: Antenucci e Macrì.
Pagliari opta anch'egli per un 4-4-2 con tutti gli uomini a disposizione solo problemi di abbondanza per il tecnico ravennate.
Capecchi in porta, difesa a quattro con: Dei, Fasano, Anzalone e Calzi; centrocampo con: Serafini, Aloe, Sciaccaluga, e Succi, coppia d'attacco formata da: Chianese e Cavagna.

MINUTO PER MINUTO ( Primo tempo)

MINUTO 2': Il Ravenna si porta subito in vantaggio. Un passaggio ben orchestrato lo ha raccolto Aloe e con un tiro ha trafitto il portiere Visi.
MINUTO 21': Su un fallo commesso in area viene assegnato il penalty. Antenucci si incarica del tiro che non sbaglia. Giulianova raggiunge il pareggio.
MINUTO 27': Il Ravenna si rende pericolosa su calcio di punizione dal limite, Visi esce tra i pali senza prendere la palla.
MINUTO 30': Sciaccaluga del Ravenna, su calcio di punizione sfiora il raddoppio; Visi vola all'incrocio dei pali.
MINUTO 37': Brutta tegola per il Giulianova, esce per infortunio Palladini al suo posto entra Mariani.
MINUTO 48': Giulianova che potrebbe portarsi in vantaggio.
In area viene atterrato Macrì e l'arbitro Tozzi non discute assegnando un altro rigore al Giulianova.
Antenucci ripete lo stesso rigore del primo e questa volta il portiere Capecchi intuisce e para il rigore.

SECONDO TEMPO.

MINUTO 14': Tiro da parte di un giocatore del Ravenna, Visi para.
MINUTO 20': Punizione del Ravenna, con un tiro da parte di Sciaccaluga pallone che viene preso di testa da Catalano e allontanato dall'area.
MINUTO 24': Episodio chiave della partita su un sospetto fuorigioco Chianese viene lanciato a rete da un compagno, grazie ad un rasoterra Visi viene battuto per la seconda volta.
MINUTO 30': Sugli sviluppi di un calcio d'angolo il Ravenna colpisce il palo esterno.
Si conclude qui un'altra domenica amara per la squadra di Pagliaccetti, mentre i giocatori del Ravenna festeggiano sotto la curva dei loro tifosi.

GIULIANOVA ( 4-4-2): Visi, Pomante, Piva, Catalano, Servi, Miano, Croce, Palladini, Antenucci, Macrì, Latini. Allenatore: Pagliaccetti
RAVENNA( 4-4-2): Capecchi, Dei, Fasano, Serafini, Anzalone, Calzi, Aloe, Sciaccaluga, Chianese, Succi, Lavagna. Allenatore: Pagliari
Arbitro: Tozzi di Ostia Lido
( Riefolo- Forcignanò)
Reti di: Aloe (R) ; Antenucci su rigore (G); Chianese (R)
Ammoniti: Croce ( G) , Calzi ( R)
Angoli: Giulianova 3 Ravenna 5

Rita Consorte 30/10/2006 10.00