Calcio a 5. Ponzio Pescara: «lavorare sodo per recuperare»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1051

Settimana di lavoro e grande applicazione negli allenamenti.
La Ponzio Pescara dopo il rovescio esterno di Napoli, nonostante la settimana di stop del campionato per gli impegni della nazionale, si è ritrovata con puntualità presso il PalaRigopiano.
Il tecnico Marzuoli, da lunedì papà per la seconda volta (è nata Beatrice), ha messo sotto torchio i suoi con dure sedute atletiche (in collaborazione con il prof. Pino Dolente) e tecniche.
«Solo con il lavoro in palestra e l'applicazione quotidiana – ha commentato il tecnico – possiamo cambiare l'inerzia di questo primo scorcio di campionato che ci vede in difficoltà».
Segno comune denominatore delle sconfitte rimediate è la differenza di prestazione tra le prime frazioni (tutte giocate alla pari con gli avversari) e i restanti 20' di gioco.
«A mio giudizio – sottolinea Marzuoli - non è un calo fisico quello che ci penalizza, il problema è mentale. Dobbiamo essere più convinti, essere sempre pronti a livello di concentrazione e non abbatterci alle prime difficoltà».
Alla ripresa del campionato, la squadra del presidente D'Angelantonio è attesa da un delicatissimo match casalingo contro la Romagna calcio a 5, unica squadra assieme alla Ponzio ad aver ancora immacolata la casellina delle vittorie. La squadra romagnola non osserverà il turno di riposo di campionato, in quanto sarà impegnata sabato 21 nel recupero di campionato contro l'Arzignano (ore 21.00).
Giornata piena quella di sabato prossimo al palazzetto Carisport di Cesena: infatti il recupero di campionato Romagna Calcio a 5- Arzignano sarà anticipato (ore 18.00) dal triangolare “Memorial Corrado Roma” in memoria dell'indimenticato allenatore abruzzese, al quale parteciperanno Luparenze, Roma e Montesilvano.

19/10/2006 11.33