Ternana-Lanciano 1-1, frentani sempre più vicini alla vetta

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1191

Finisce in parità la partita tra le squadre più forti del campionato.
Continua così la serie di risultati positivi per la squadra del Lanciano che nella settima giornata di campionato è riuscita a pareggiare sul difficile campo della Ternana.
Secondo pareggio esterno dopo quello ottenuto a Ravenna per i ragazzi di Camplone che si stanno ben comportando in questo inizio di torneo.
Quarta posizione di classifica con dodici punti all'attivo insieme alla Cavese a tre punti dalla prima.
Domenica prossima impegno casalingo per il Lanciano che ospiterà tra le mura amiche l'Ancona dell'ex-mister Francesco Monaco; la squadra marchigiana è in piena crisi: terz'ultima con quattro punti in classifica esce da una sconfitta subita in casa ad opera del Foggia.
Circa 150 tifosi sono giunti da Lanciano.

LE FORMAZIONI: Due le novità rappresentate nella formazione del Lanciano, rientrano Bolic e Leone rispettivamente in difesa e centrocampo, mentre Vellucci al posto di Paniccia dal primo minuto.
Viene confermato lo stesso modulo vale a dire il collaudatissimo 4-3-3 per la squadra frentana, invece il tecnico Favarin opta per il primo tempo per un 4-3-2-1 insolito; modulo che verrà modificato all'inizio del secondo tempo passando ad un normale 4-4-2.

MINUTO PER MINUTO:

PRIMO TEMPO


MINUTO 14': Lanciano pericoloso. Vellucci sulla destra va sul fondo, opera un cross rasoterra, battuta a colpo sicuro sulla linea dell'area piccola da parte di Colussi, pallone che incrocia un avversario e il portiere Ginestra riesce ad allontanare il tiro dalla propria porta.

MINUTO 33': Il Lanciano si rende ancora pericoloso: bella angolazione tra Correa e Conti A.; con tiro di quest'ultimo parato centralmente da Ginestra.

MINUTO 35': E' sempre la squadra rossonera a rendersi pericolosa con Vellucci , che egoisticamente spreca una buona occasione; vince il contrasto con un paio di giocatori cerca di accentrarsi per poter tentare il tiro da solo. Il risultato è una azione completamente sbilenca.

MINUTO 36': La Ternana dà l'illusione del gol con un tiro fortissimo con Bonfiglio.

MINUTO 43': Fallo in area commesso da Mariscoli su un giocatore umbro, l'arbitro assegna il penalty alla squadra umbra. Rigore realizzato da Borsoi.
Si chiude così il primo tempo con la Ternana in vantaggio per 1-0.

SECONDO TEMPO:

Nel secondo tempo la Ternana cambia modulo e passa ad un 4-4-2 rispetto a quello iniziale cioè ad un 4-3-2-1.

MINUTO 6': Il Lanciano pareggia. Calcio d'angolo di A.Conti pallone altissimo e Mariscoli in piena area che svetta più di tutti e colpisce di testa il pallone che si deposita all'incrocio dei pali, dove Ginestra non può arrivare.

MINUTO 17': Favarin effettua il primo cambio fuori Ciarcia e dentro Manoni.

MINUTO 20': Camplone risponde con dentro Rinaldi al posto di Lanzillotta.

MINUTO 48': Altri due cambi per il Lanciano, entrano: Paniccia e Cruciani in sostituzione di Vellucci e Correa.

Pareggio caratterizzato da due gol arrivati su calci da fermo.
Squadre che si sono equivalse per gran parte della partita.
Ha giocato meglio il Lanciano, senza finalizzare quello che in effetti aveva costruito; la Ternana è sicuramente una squadra di grandissima caratura ma persa nel campo dove mancano i collegamenti, squadra che potrebbe fare di più.


Grande soddisfazione negli spogliatoi del Lanciano, a fine partita per il prezioso pareggio ottenuto sul campo della Ternana ecco il commento sulla gara da parte del Presidente del Lanciano: Paolo Di Stanislao.
«Il Lanciano ha giocato benissimo per cui posso dire che abbiamo disputato una grande partita. Abbiamo subito solo un gol su rigore, anche se era dubbio, la partita l'abbiamo dominata noi, meglio di così penso che non poteva andare . In classifica ci troviamo a ridosso delle prime speriamo di essere lì fino alla fine, poi tenteremo il colpo finale».

TERNANA (4-3-2-1): Ginestra, F.Del Grosso, Tarozzi, Russo, Ferrario, Taccola, Ciarcia, Di Deo, Borsoi, Bonfiglio, Cherubini. Allenatore: Favarin.

LANCIANO ( 4-3-3): Guarna, Vincenti, Angeletti, Lanzillotta, Mariscoli, Bolic, Conti A., Leone, Colussi, Correa, Vellucci Allenatore: Camplone.

Arbitro: Tozzi di Ostia Lido
Assistenti di gara: ( Granara- Petti)
Reti di: Borsoi ( T) su rigore al 43' del primo tempo; al 6' del secondo tempo Mariscoli (L)
Calci d'angolo: 3 per la Ternana e 1 per il Lanciano

Rita Consorte 16/10/2006 10.58



COSA NE PENSI? SCRIVILO NEL BLOG