Pallavolo. Il muro della Framasil Pineto contro i martelli del Corigliano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

989

Si preannuncia una sfida altamente spettacolare al Pala Mercatone Uno tra Framasil Cucine Pineto e Mail Service Corigliano.
Le due formazioni, negli incontri precedenti, hanno sempre dato vita ad incontri tirati, spesso finiti al quinto set. Nel campionato passato a dire il vero si è registrato un successo netto per 3 a 0 dei gialloblu in casa, una circostanza ripetutasi con scarsa frequenza.
Anche nel match più recente, quello disputato durante il quadrangolare "Abruzzo Volley" del 15 settembre, le due formazioni finirono la battaglia al tie break, con la vittoria degli ospiti e la conquista del trofeo.
Tornando invece al passato più lontano è da ricordare la final six di Coppa Italia giocatasi a Roseto nel 2004, nella quale, in semifinale, prevalsero i calabresi per 3 a 2.
Tra i calabresi saranno da tenere d'occhio in particolare i quattro martelli di cui dispone coach Giuliani: Kovacevic, Karipidis, Parodi e De Marchi.
Quest'ultimo potrebbe essere addirittura essere utilizzato in corsa come vice-Maric, un ruolo già ricoperto nei due match già giocati.
Per il resto pochi dubbi con Corvetta in regia e Maric opposto, e la coppia di centrali formata da Tomasello e Baldaccini. Sui due schiacciatori impossibile fare previsioni, con i quattro di cui sopra che partono sullo stesso livello, anche se De Marchi, dopo la strepitosa prova di domenica scorsa, forse riceverà un occhio di riguardo.
L'ex di turno, Simone Baldasseroni prevede un match combattuto, che si deciderà alle fasi finali di ogni set: «E' una squadra molto forte, ma non ci faremo condizionare. Hanno tante soluzioni in attacco, pertanto dovremo fare uno sforzo in più a muro per aiutare le giocate in difesa. Anche il servizio risulterà determinante. Se mettiamo in difficoltà la loro ricezione renderemo la vita più difficile a Corvetta, che già a Pineto ha messo in mostra un grande stato di forma».
Arbitreranno Puletti di Città di Castello e Montanari di Lugo, l'inizio, come di consueto, alle ore 18.

07/10/2006 17.20



COSA NE PENSI? SCRIVILO NEL BLOG