Motociclismo. Il Trofeo delle Regioni approda a Bussi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1081

Si svolgerà a Bussi sul Tirino, domenica 8 ottobre, la quarta edizione del “Trofeo delle Regioni”, la gara di motociclismo specialità enduro che ha già registrato un boom di partecipanti e il tutto esaurito nei luoghi di accoglienza turistica del paese della val Pescara. Nonostante sia nato solo da pochi anni, il Trofeo delle Regioni è già diventato un appuntamento molto importante nel calendario delle gare di enduro a livello nazionale, tanto da richiamare le maggiori squadre italiane impegnate anche nel mondiale, oltre agli appassionati provenienti da tutta Italia.
Ogni regione manda infatti una squadra formata dai migliori piloti che hanno vinto i rispettivi campionati regionali a rappresentare e a gareggiare per la propria terra.
Le iscrizioni hanno superato le aspettative: 270 saranno infatti i piloti che percorreranno un tracciato ad anello lungo 52 km che tocca i comuni di Bussi, Capestrano e Collepietro. Una gara impegnativa dunque (il percorso dovrà essere ripetuto quattro volte) come hanno illustrato nella conferenza stampa di questa mattina i presidenti dei tre moto-club organizzatori, Nunzio Setta (Moto Club Lo Sherpa di Bussi), Marcello D'Ambrosio (Moto Club Avventure di Montesilvano) e Enzo Fasciani (Moto Club Lupi del Cigno di Cugnoli).
La competizione, come tutte le gare di enduro, si svolge prevalentemente sullo sterrato e il percorso dovrà essere compiuto in un dato tempo con penalità per ogni minuto di anticipo a di ritardo. Alla conferenza stampa hanno partecipato anche i sindaci di Bussi e Capestrano, Marcello Chella e Antonio D'Alfonso che hanno presentato la manifestazione e le numerose iniziative ad essa collegate.
Venerdì 6 ottobre, dopo l'arrivo e la registrazione delle squadre, si potrà assistere alle prove tecniche dei piloti, mentre alle ore 21.30 nella sala conferenze in via Caduti del Lavoro, sarà rappresentato un musical a cura di Officine del Sorriso dal titolo “Prima della Prima”.
Il sabato, alle ore 17 nel Parco della Quercia Rossa, tutti i piloti di ogni squadra sfileranno con le maglie della propria regione e si potrà assistere anche al concerto della Banda G. Verdi di Bussi.
La gara avrà inizio domenica alle ore 8 e terminerà intorno alle ore 16 con la premiazione della squadra vincitrice. Ma non è tutto, anche i più piccoli potranno provare l'ebbrezza del motociclismo. Domenica a partire dalle ore 10, nell'area training, si terrà la scuola avviamento enduro: si tratta di corsi di avvicinamento al fuoristrada tenuti da istruttori della federazione motociclistica italiana.

04/10/2006 17.06