Lanciano 3-1 ed è festa grande per i ragazzi di mister Camplone

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1037

LANCIANO. Seconda vittoria casalinga per il Lanciano dopo quella in casa con il San Marino nella prima di campionato.
Questa volta a saggiare la potenza dei frentani è stata la Sambenedettese che ha subito un perentorio 3-1.
Una reazione immediata quella dei ragazzi di mister Camplone dopo la battuta di arresto di Cava.
Classico il modulo adottato dal Lanciano che rimane così fedele al suo 4-3-3; dal lato opposto stessa risposta della Samb col medesimo schieramento tattico.
Il Lanciano ha tessuto il gioco, i frentani sono andati spesso in profondità, si sono impadroniti del centrocampo rosso-blu.
La Sambenedettese si è vista a sprazzi solo nel secondo tempo, quando in diverse circostanze hanno impensierito la retroguardia del Lanciano, senza mai però rendersi pericolosa.
Ben otto gli episodi, che hanno caratterizzato l'incontro:
al 26' del primo tempo il Lanciano sblocca subito la partita su cross di Mariscoli, Correa in tuffo deposita in rete.
Sempre nel primo tempo al 37' episodio che deciderà la partita viene espulso per gioco violento Visone della Samb.
Si chiude così in vantaggio, per 1-0, il primo tempo con il Lanciano concetrato e tranquiollo.
La ripresa è caratterizzata sempre da una netta superiorità del Lanciano ai danni di una Sambenedettese priva di idee.
Al 23' del secondo tempo il Lanciano si porta di nuovo in vantaggio Triuzzi subentrato a Paniccia mette la palla al centro e Colussi a pochi metri dalla porta deposita in rete.
E' il minuto 26' quando la Samb. accorcia le distanze su punizione di Loviso: palla al centro e su una mischia in area Morante spicca più in alto di tutti e di testa devia in rete.
Sul finire dell'incontro ben due espulsioni ai danni della Sambenedettese al 51' Esposito per doppia ammonizione, mentre un minuto più tardi ed esattamente al 52' viene espulso Diagoulaga per proteste.
La partita non ha più storia il Lanciano sta vincendo, ma al 53' c'è la doppietta personale di Correa, che su punizione sigla il risultato finale sul 3-1.
Festa grande in campo e sugli spalti per un grande Lanciano che in classifica sale al secondo posto con sei punti e domenica prossima trasferta romagnola contro il forte Ravenna, si sa nel calcio tutto può succedere.

I COMMENTI.

Ecco i commenti a caldo dei due principali protagonisti della gara: Morante della Sambenedettese e Correa autore di una doppietta del Lanciano.
MORANTE: «Penso che le decisioni arbitrali abbiano condizionato in maniera eccessiva il match; mi riferisco soprattutto alle ultime due espulsioni… in fin dei conti la partita era terminata.
Comunque, stando alla gara abbiamo dimostrato le cose migliori in parità numerica.
Questa è una squadra molto giovane e l'impatto con la C1 è difficile, però noi cerchiamo di andare avanti e pensare già al prossimo incontro».
CORREA : «La cosa più importante per noi era conquistare i tre punti .
Penso, che oggi tutta la squadra abbia giocato bene e ci meritiamo questo successo.
Dedico questi due gol alla mia famiglia, che risiede in Argentina, a tutti i tifosi del Lanciano e ai miei compagni di squadra».

LANCIANO ( 4-3-3) = 3 Guarna, Mariscoli, Angeletti, Carboni ( dal 20' del s.t. Lanzillotta), Conti C. , Bolic, Conti A., Leone, Colussi ( dal 30' del s.t. Vidallè), Correa, Paniccia ( dal 22' del s. t. Triuzzi) all. Camplone

SAMB. ( 4-3-3) = 1 Consigli, Tinazzi ( dal 44' del s. t. Flagieno) Santoni, Loviso, Esposito A., Laudaida, Diagoulaga, Visone, Morante, Della Rocca ( dal 1' del s. t. Giorgino) Ulivieri ( dal 36' del s.t. Tripoli). all. Calori

Arbitro: Baracani di Firenze
Reti: Correa 26' p. t. ( L) , Colussi 23' s.t. (L), Morante 26' s.t. ( Samb.) , Correa 53' s. t. ( L)
Note: Giornata nuvolosa, terreno in perfette condizioni, spettatori 1500 circa.
Al 37' del p.t. espulso Visone ( S), al 51' del s.t. Esposito della (S) per doppia ammonizione, al 52' s.t. Diagoulaga della ( S) per proteste.
Ammoniti per il Lanciano: Carboni, Bolic, Colussi
Per la Samb. : Esposito Andrea
Calci d'angolo: 8 per il Lanciano e 4 per la Samb.


Rita Consorte 18/09/2006 11.07