Tennis. Agli open di Lanciano i beniamini di casa in evidenza

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

904

LANCIANO. Si è conclusa la seconda giornata del torneo di tennis open “Città di Lanciano”, in corso presso i campi del Circolo tennis di Via Santo Spirito, giunto alla 21ma edizione.
Le competizioni finora disputate hanno visto in gara molti giocatori locali, impegnati nelle fasi di qualificazione. Poche le soprese, come conferma il Maestro Lello Di Loreto, organizzatore dell'evento: Gl'incontri hanno rispettato ampiamente i pronostici. Ciononostante, abbiamo rilevato spunti tecnici interessanti da diversi elementi in campo.
Da sottolineare le ottime prove dei lancianesi Massimo Placanica e Gianfranco Brighella. I due, seppur opposti a giocatori di classifica nettamente superiori, hanno lottato a lungo prima di arrendersi agli avversari, rispettivamente Iarossi e Pantalone. In particolare, l'incontro tra Placanica e Iarossi è finito 46/64/62, mentre Brighella ha combattuto soprattutto nel primo set, terminato al tie break 76.
Adesso si entra nel vivo del torneo, con l'ingresso dei giocatori di seconda categoria. E' previsto per giovedì l'ingresso dei big Santopadre, Cobolli e Ferrer, indubbiamente favoriti per la vittoria finale.

RISULTATI: Salomone b. Dorindo 63/50 rit; Iarossi b. Placanica 46/64/62; Pantalone b. Brighella 76/60; Miscia b. Marrone 63/63; Buongiovanni b. Petrini 62/60; Masci b. Di Florio 61/60; Di Iorio b. Battistini 61/61; Vinciguerra b. Salomone 76/63.
12/09/2006 14.27