Biancazzurri. Le avversarie per la salvezza nel campionato piu’ bello

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1267

La serie B inaugurata dal Pescara con una sconfitta è molto probabilmente il campionato cadetto più bello ed impegnativo della storia.
Oltre alla lotta al vertice che propone squadre del calibro di Lecce, Brescia, Cesena, Mantova e Modena lottare con le favorite Juventus, Bologna, Napoli e Genoa per la promozione in serie A, è altresì interessante la lotta per non retrocedere in C1. Il Pescara parte sullo stesso piano di Albinoleffe, Frosinone, Spezia, Verona e Vicenza che fino all'ultima giornata saranno presumibilmente in lotta per la salvezza.
I biancazzurri anche senza acquisti di grido sono comunque in grado di disputare un ottimo campionato. Elementi come Rigoni, Ferrante ed Antonelli possiedono doti tecniche invidiabili ma per far sì che i tifosi assistano ad un bel Pescara protagonista di un campionato tranquillo, la classe di questi ultimi dovrà essere giustamente miscelata all'agonismo e alla voglia di combattere di giocatori come Moscardi, Gonnella, Papini e del capitano Delli Carri, perchè in un campionato ricco di tante corazzate se non si lotta inevitabilmente si affonda.
Al tecnico Ballardini l'arduo compito di trovare la giusta alchimia che porti al successo.

ALBINOLEFFE

Analizzando la campagna acquisti delle dirette concorrenti biancazzurre, l' AlbinoLeffe è attualmente la maggior candidata alla retrocessione malgrado sia allenata da un ottimo allenatore quale il confermatissimo Mondonico, esperto di salvezze impossibili (l'esperienza dell'anno passato insegna).
Il sodalizio lombardo è però uscito innegabilmente indebolito dalla finestra estiva di mercato. Sono infatti partiti Minelli (Catania), Russo (Spezia), Testini (Triestina) ma soprattutto il difensore goleador Regonesi, passato all'ambizioso Rimini.
Saprà la società del presidente Gianfranco Andreoletti prescindere da quel giocatore simbolo che in tanti anni di militanza nella "celeste" ha assicurato tanti gol e prestazioni sempre eccellenti?

FROSINONE

Il Frosinone dell' ambizioso patron Maurizio Stirpe sogna con merito di avvicinare i piani alti della classifica. La squadra, già competitiva, si è arricchita con gli innesti di un centrocampista dai piedi buoni (Lodi) e di un grande attaccante in cerca di riscatto dopo le ultime deludenti stagioni (Margiotta). Gli acquisti di Carboni e Cannarsa in difesa rappresentano le classiche ciliegine sulla torta di una campagna acquisti faraonica. I ciociari lo ricordiamo sono allenati dall'ex tecnico del Pescara Ivo Iaconi.

SPEZIA

Lo Spezia è l'ennesima neo-promossa in B che ha lavorato molto in Agosto per allestire un organico competitivo. Novità soprattutto in difesa con l'ingaggio di Scarlato, Nicola e del portiere Santoni ma la nota più positiva è la conferma in toto del reparto offensivo, con il leader Guidetti per il quale la società ligure ha rifiutato importanti proposte.

VICENZA

Il Vicenza si presenta ai nastri di partenza della cadetteria con pochi rinforzi e molte incognite. Portiere a parte, è arrivato Guardalben dal Palermo, la squadra non è affatta cambiata rispetto all'anno scorso nonostante il presidente Sergio Cassingena abbia inseguito a lungo un terzino sinistro mai arrivato. Nonostante la presenza in avanti dell'ottimo tandem Sgrigna-Cavalli, manca l'uomo gol.

VERONA

Riguardo il Verona il centravanti tanto atteso non è venuto. Si era parlato tanto del parmigiano Dedic e dell'ex pescarese Cammarata ma la delicata situazione societaria dell'Hellas non ha consentito movimenti di mercato spettacolari. In Estate si è assistito ad un "fuggi fuggi" generale dal Veneto: sono partiti Gervasoni, Rantier, Biasi, Cassani, Munari, Sforzini ma soprattutto il fantasista ed idolo della tifoseria gialloblù Adailton. Sarà dura per il tecnico Ficcadenti evitare la retrocessione di un team che ha perduto quei pochi giocatori di livello capaci di garantire quel salto di qualità indispensabile ad un campionato di serie B di così alto livello come quello di quest anno.


Andrea Sacchini 12/09/2006 8.43


LASCIA IL SEGNO NEL BLOG DEL TIFOSO