Torna il grande tennis a Lanciano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

991

LANCIANO. Torna il grande tennis a Lanciano. Da domani pomeriggio, presso i campi del Circolo Tennis di Via Santo Spirito, prenderà il via il Torneo Nazionale open “Città di Lanciano”. La manifestazione, che durerà l'intera settimana fino a domenica 17 settembre, è giunta alla 21° edizione, e può contare una partecipazione di numerosi atleti, provenienti da tutta Italia. Il montepremi totale è di € 3.500. L'ingresso agli incontri, che si disputeranno dal pomeriggio fino al termine degli incontri, è gratuito.
Anche quest'anno saranno presenti nomi di punta importanti, come Vincenzo Santopadre, grande nome del tennis Italiano, peraltro vincitore della scorsa edizione, testa di serie n.1 del torneo. Presente anche l'altro finalista dello scorso anno, Stefano Cobolli, e l'argentino Ferrer. I tre sono classificati 2.1 ed entreranno in gara, assieme ad altri big, da mercoledì 13.
Le speranze frentane sono riposte soprattutto su Fabio Sgrignoli e Lorenzo Di Giovanni, rispettivamente classificati 2.5 e 2.6, che vanno a completare il quadro delle possibili sorprese del torneo.
Anche quest'anno l'evento è stato organizzato dal maestro lancianese Lello Di Loreto, tecnico conosciuto e apprezzato in tutta la zona.
«Siamo alla 21ma edizione», dichiara Di Loreto, «e questo è motivo di orgoglio per una manifestazione che cresce costantemente. La conferma arriva dalla presenza di Santopadre che, dopo l'anno scorso, non ha voluto mancare alla competizione. Siamo in una città dove il tennis è uno sport molto frequentato, quindi merita un appuntamento tennistico di rilievo, e noi stiamo cercando di fare questo».

09/09/2006 11.05