Paterna: «La serie B partirà regolarmente sabato alle 16»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

842


SIETE SODDISFATTI DELLA CAMPAGNA ACQUISTI?

PARLIAMONE NEL BLOG DEI TIFOSI

 




PESCARA: A meno di sorprese dell' ultim'ora sabato si disputerà regolarmente la prima giornata del campionato di serie B. Nella giornata di ieri si è trovato infatti l'accordo che permetterà il regolare inizio del campionato cadetto. Secondo alcune indiscrezioni, Sky e Sportitalia sarebbero interessate ai diritti televisivi di alcune società di B. All'uscita dell'assemblea dei presidenti di B, il patron del Verona Giambattista Pastorello ha dichiarato ai cronisti soddisfatto:«Sono contento del fatto che noi presidenti abbiamo trovato un accordo che permetterà alle società medio-piccole di monetizzare eventuali proventi derivanti dai diritti TV. Sportitalia», ha continuato, «si è mostrata interessata al nostro prodotto e potrebbe trasmettere oltre agli anticipi e posticipi anche altri incontri sempre del torneo cadetto. Inoltre una volta sistemati i diritti della serie A, potrebbe a giorni arrivare una nuova offerta di Sky. In ogni caso la serie B partirà senza intoppi Sabato alle 16».

Soddisfatto dell'accordo raggiunto anche il presidente del Pescara Dante Paterna sul sito ufficiale dei biancazzurri:«Eravamo vicini allo slittamento dei campionati ma per fortuna abbiamo risolto tutto negli ultimi minuti della riunione in lega. Nelle nostre casse dovrebbero entrare gli stessi guadagni della scorsa stagione. Il sottoscritto inoltre è stato sempre favorevole alla serie B di Sabato pomeriggio anche se questo provoca inevitabilmente alcuni disagi agli sportivi. Tornando alla Domenica però noi ed altri club avremmo perso oltre il 50 per cento degli incassi dell'anno passato».

L' AMICHEVOLE DEL MERCOLEDI':

Ieri nel frattempo la squadra ha disputato l'ultima amichevole prima dell'inizio ufficiale del torneo cadetto. Davanti a circa 350 spettatori il Pescara si è imposto a Popoli contro la locale formazione per 6 reti a 0.
Il tecnico adriatico ha schierato in campo la formazione che con tutta probabilità esordirà sabato in campionato. Nonostante il risultato rotondo i giocatori si sono dimostrati meno "in palla" rispetto alle precedenti uscite. Probabilmente i ragazzi del tecnico Ballardini, assente ieri per motivi familiari, hanno risentito del caldo e del duro lavoro atletico svolto in questi ultimi giorni.
In evidenza il mediano Luci, autore di alcuni pregevoli assist e Ferrante che ha deliziato il pubblico presente con ottime giocate. L'ex attaccante del Torino è apparso però ancora visibilmente fuori forma. Per la cronaca, le reti del Pescara sono state realizzate da Antonelli, Delli Carri, Rigoni, Martini e da una doppietta di pregevole fattura del bomber della primavera Di Matteo, uno dei tanti talenti sfornati negli ultimi anni dal settore giovanile biancazzurro.
Da segnalare un leggero infortunio alla caviglia destra occorso a Felci sul finire della prima frazione di gioco. La Tac di domani dovrebbe scongiurare guai peggiori di una semplice contusione. Infine Paponetti anche se non al 100 per cento dovrebbe recuperare per la gara di Sabato all'Adriatico contro il Bologna.


POPOLI-PESCARA: 0-6

Pescara 1° Tempo: (4-2-3-1): Spadavecchia; Zopetti, Gonnella, Delli Carri, Gimenez; Moscardi, Carozza; Felci (38' pt Luci), Rigoni, Antonelli; Ferrante.

Pescara 2° Tempo: (4-2-3-1): Tardioli; Serao, Demartis, Olivieri, Vicentini; Aquilanti, Papini; Luci, Di Matteo, De Falco; Martini.


Nel frattempo gli abbonati hanno superato quota 900. Per sapere prezzi e punti vendita collegarsi al sito ufficiale del club di Via Mazzarino www.pescaracalcio.com .


Andrea Sacchini 07/09/2006 8.11