MOTORI. Le ultime sulla Champ Car d’America

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1205

MOTORI. Le ultime sulla Champ Car d’America
Accadde a Montreal…: Il Presidente della Champ car Steve Johnson ha passato in rassegna l'attuale situazione annunciando che 14 delle 17 tappe in programma 2007 sono praticamente…nel ”sacco”.
Per le rimanenti e questione di logistica, comunque, Assen in Olanda ha accettato un contratto quinquennale per la sua partecipazione al campionato 2007 .
Si correra' a settembre per non cozzare con Spa e la F. 1 di giugno, e la Grecia sembra destinata al 2008.
Cina, Australia,Canada,Messico arricchiscono il compatto calendario corse. Sempre secondo “radio gavetta” si parla anche di una probabile partecipazione al campionato di Le Mans, citta' natale di Sebastian Bourdais, ma e' tutto campato in aria.
Montreal, come da noi anticipato, ha ospitato per l'ultima volta la gara poiche' il Municipio della citta' ha steso un contratto con la Nascar che presentera' i suoi truck con la serie Grand America,dello stesso patron Bill France. «Comunque, non e'detto che non si possa trovare una localita' nel Quebec della stessa portata di Montreal» ha detto Johnson, intanto dopo poche ore dall'annuncio, il comando della Base aerea di Ottawa ha offerto di ospitare la Champ car, per una corsa aero portuale un po' come Cleveland nell'Ohio.
La splendida metropoli del Quebec dista ad un tiro di fucile da Montreal.
Mentre la stampa locale vede gia' di cattivo verso l'assenza futura di Jack Villeneuve dalle file iridate, il “mood” del pubblico e' negativo, mentre la Champ car ha citato in tribunale, per danni di mezzo milione di dollari, il promotore della gara Champ car, monsieur Normand Legault.

Solide le voci, non confermate, che vogliono Dario Franchitti pronto a ritornare nella Champ car, allo scadere del contratto con Michael Andretti (Irl). L'italo scozzese e' conteso dalla Rusport di Carl Russo e dalla Pkv di Keven Kalkhoven.
Il futuro in quella serie non e' piu' tanto fulgido per Dario, ora che al giovane Marco Andretti si e' affiancata Danica Patrick e quindi tutte le attenzioni punteranno sulle due… “star”.









Si parlava anche della presenza dei truck della Nascar al G.P. di Long Beach, ma e' stato chiarito che alla Montecarlo del West faranno da cornice la Petit Le Mans LMS e la gara delle celebrita'.
A Sebring la Panoz (foto) ha concluso tre giorni di intensi test «per rilevare eventuali noie meccaniche» alla Panoz DP01 e Roberto Moreno ha frustrato la macchina sulla pista di Sebring con esito soddisfacente.
Sei nuove vetture sono state iscritte al campionato 2007 e' confermato l'arrivo di almeno altre due unita', del miliardario Bob Gelles, non compreso il team di Paul Stoddard il quale sta completando i piani per la partecipazione.
Apprensione in seno al team Newman/Haas.

Il campione della serie Sebastian Bourdais ha ricevuto una allettante offerta dalla BMW Sauber per il 1997.
Il francese, che sogna da tempo di poter far parte della serie mondiale, ha accettato con riserva.
«Accetto di fare il tester per un anno, ma con la clausola garantita che nel 2008 saro' pilota ufficiale».











Per ora tutto e' tenuto..”segretto”.
La Red Bull insiste per mandare in America Christian Klein nel team Pkv di Kalkhoven, ma il Tedesco tentenna perche'…«non mi piace vivere ad Indianapolis col team».
Cosa ridicola poiche' il 90 per cento dei piloti abitano in Florida, California, Arizona ed altri magnifici posti. Se la Red Bull non riuscira' a convincere Klein, probabilmente Neel Joni prenderebbe il suo posto. (Foto Bourdais macchina).

A Montreal la scorsa settimana si e' corso, come detto, l'ultima gara canadese per la Champ car.
E' stato un week end interessante per il susseguirsi di avvenimenti vari.
La stampa del Quebec ha attaccato Paul Tracy per la scaramuccia avuta col francese.
Il canadese ha messo in ridicolo, con mimiche, l'avvenimento vestendosi in strane fogge che hanno ilarizzato i presenti. Due giornate di vigilia splendide, ma la domenica il cielo si e' aperto.




 Dopo sei giri a rooster tail (coda di gallo) con A.J. Allmendinger al comando la gara sospesa e' stata effettuata l'indomani lunedi' e vinta per la sesta volta da Sebastian Bourdais seguito da Paul Tracy (Almendinger fuori per guasto al motore) e Wilson a muro.
Un vero peccato.
Molta attesa regna per la gara di Elkart Lake del 24 prossimo.
La gara serie Atlantic e' stata vinta dal grintoso (Foto) Graham Rahal, il quale proietta sempre piu' la sua ombra al francese Pagenaut, ed anche ad Elkart Lake si decidera' la sorte del campionato Atlantic.

Lino Manocchia SSNphoto.com

04/09/2006 10.53







PARLIAMONE NEL BLOG DEI TIFOSI