Paterna: «Iaconi ha già in mente il nome del nuovo allenatore»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1307

«Andrea Iaconi ha già in mente il nome del nuovo allenatore. Renderemo pubblico il nome del nuovo tecnico quando saremo assolutamente sicuri della scelta».
Sono le parole del presidente del Pescara, Dante Paterna, che respinge al mittente le accuse di immobilismo alla società di cui è proprietario.
Secondo le ultime indiscrezioni, comunque, il nuovo allenatore dovrebbe essere Massimiliano Allegri.
Dovrebbe essere lui ad aver vinto il ballottaggio con Ballardini.
L'attuale tecnico del Grosseto ha vestito la maglia biancazzurra a cavallo tra gli anni '80 e '90 e sarebbe la scelta ideale per riportare entusiasmo ed ottimismo in una piazza negli ultimi anni un po' troppo bistrattata.
Il patron biancazzurro tuttavia considera ancora, almeno a parole, Maurizio Sarri come la prima scelta.
Solo a parole però; infatti è ormai chiaro da tempo che il tecnico toscano non siederà sulla panchina del Pescara il prossimo anno.
Se Sarri fosse la prima scelta della società sarebbe stato già confermato all'indomani dell'ultima trasferta di campionato a Mantova.
La pista Ballardini non è comunque esclusa ma il DS adriatico Andrea Iaconi ha qualche riserva a causa della scarsa esperienza dell'ex allenatore della Sambenedettese in campionati prestigiosi.
Ci sono novità per quanto riguarda le cariche in seno alla società. E' vicinissimo il rinnovo del contratto di Marco Bignone mentre diminuiscono le possibilità di rivedere Cristiano Leonardi come direttore dell'area Marketing e comunicazione della Pescara Calcio.

Capitolo mercato.
Il sodalizio di Via Mazzarino farà di tutto per confermare Carlo Luisi.
La trattativa per acquistare il forte mediano è però molto complessa. Il Piacenza infatti non vorrebbe privarsi del giocatore senza alcun compenso economico.
Una risoluzione positiva comunque si potrebbe avere solo negli ultimi giorni del calciomercato. Analogo discorso vale per l'altro prestito Gonnella che tanto bene si è comportato in questa stagione. L'Atalanta, proprietaria dell'intero cartellino, non ha intenzione al momento di partecipare neanche in minima parte all'oneroso ingaggio che il centrale laziale percepisce.
Anche qui trattativa difficile, ma non impossibile.
L'intenzione di Paterna è inoltre quella di riscattare Jadid e Baù. La società adriatica punta molto su questi due elementi per il futuro.
Il fantasista marocchino in particolare potrebbe giungere anche a titolo gratuito dal Brescia. Il giocatore infatti potrebbe anche non rientrare nei piani futuri delle rondinelle. Inoltre non sono da sottovalutare i grandi rapporti di amicizia che legano il Pescara al club lombardo.
Infine Marco Martini, quest anno in prestito al Frosinone in C1, potrebbe rimanere in biancazzurro almeno fino alla conclusione del ritiro estivo, che a meno di sorprese si svolgerà a partire da metà Luglio in località Caramanico.




TRATTATIVE SERIE A:

Il Milan per coprire la fascia sinistra pensa allo svincolato Ze Roberto.
Il nazionale brasiliano difficilmente rinnoverà con il Bayern Monaco. La società rossonera inoltre pensa già al successore di Dida che in settimana ha rifiutato il rinnovo del contratto. Marco Amelia è considerato dai vertici del club di Via Turati il rinforzo ideale.
Il giovane portiere del Livorno è valutato circa 8 milioni ma l'inserimento nella trattativa di due giocatori a scelta fra Foggia, Donati e Dalla Bona potrebbe ribassare il cartellino dell'estremo difensore. Il Milan intanto alla perenne ricerca del sostituto di Shevchenko pensa ad uno fra Fernando Torres e Carlitos Tevez, nazionale argentino.

L'Inter dopo avere acquistato Grosso dal Palermo vorrebbe completare l'opera di rafforzamento della difesa mediante l'acquisto di Daniele Bonera dal Parma valutato 6 milioni. Trattativa a buon punto con l'eventuale inserimento di Pasquale e Maa Boumsong come contropartita tecnica. Nel frattempo attraverso un comunicato ufficiale, la Pirelli nella persona di Tronchetti Provera annuncia ufficialmente la cessione del 15,26% delle azioni dell' F.C. Internazionale all'attuale azionista di maggioranza Massimo Moratti per una cifra di 13,5 milioni di euro.

Iaquinta dal ritiro azzurro in Germania ha fatto sapre di essere pronto a trasferirsi in una grande squadra. Roma e Fiorentina sono alla finestra per l'attaccante calabrese dell'Udinese che lascerebbe la società friulani dopo anni intensi.
Il difensore Matteo Ferrari inoltre, appena rientrato dal prestito in Inghilterra, si è detto disponibile e voglioso di rimanere con la società giallorossa il prossimo anno.

La Fiorentina ha ufficialmente acquistato l'intero cartellino del difensore Pasqual dall'Arezzo e definirà nelle prossime ore l'ingaggio di Manuele Blasi dalla Juventus per 4 milioni di euro. I viola sono vicini anche al centrocampista del Cagliari Gobbi che vorrebbe tentare l'avventura in un club prestigioso quale quello di Firenze. Capitolo Toni: secondo indiscrezioni la Fiorentina pare aver ricevuto un'offerta importante del Real Madrid di 15 milioni più Gravesen. Il patron Della Valle vacilla ma la sensazione è che per 20 milioni più il centrocampista danese l'affare si farà. Già pronto in ogni caso il successore del centravanti della Nazionale. Si tratta di Miroslav Klose, valutato 11 milioni di euro.

Il Palermo è fortemente intenzionato a portare in Sicilia l'attaccante della Lazio Tommaso Rocchi. Pronta l'offerta ai biancocelesti: Makinwa e Terlizzi più soldi. Ma per ora la società del patron Claudio Lotito nicchia.
Il Livorno è molto attivo sul mercato. I labronici hanno offerto un contratto allo svincolato Bega ed inoltre trattano con la Juventus i prestiti di Chiellini, Balzaretti e Tudor.

Il Torino tenta di rafforzare il proprio organico intavolando varie trattative. Paredes, Nakata e Kewell attaccante australiano del Liverpool sono entrati nelle mire dei granata. L'acquisto del fantasista giapponese è probabile mentre appare difficile le piste che portano al paraguaiano della Reggina e al giocatore dei "Reds".

Nella serata di ieri il Catania ha ufficializzato l'acquisto di Giorgio Corona dal Catanzaro. La punta palermitana si è detta entusiasta di cominciare la nuova avventura in serie A.
Infine il Cagliari ha deciso di non confermare per la prossima stagione il difensore Lopez, il centrocampista Abeijon ed il portiere Campagnolo.


Andrea Sacchini 17/06/2006 8.54