Calcio mercato. Il Pescara al bivio, ancora irrisolto l’enigma allenatore

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1237

PESCARA. Solo dopo aver sciolto il nodo allenatore i dirigenti biancazzurri penseranno a rinforzare la squadra. La rosa dei candidati pare ristretta a due elementi: Sarri o Gasperini.

PESCARA. Solo dopo aver sciolto il nodo allenatore i dirigenti biancazzurri penseranno a rinforzare la squadra. La rosa dei candidati pare ristretta a due elementi: Sarri o Gasperini.



A seconda di chi siederà sulla panchina adriatica, la società deciderà come muoversi in sede di mercato. Se dovesse rimanere il tecnico toscano, servirebbero almeno due giocatori di fascia in grado di sostituire i quasi sicuri partenti Jadid e Vigna. Antonelli e Job, quest ultimo un ex, potrebbero essere due utili acquisti ma il vero obbiettivo di Andrea Iaconi sarebbe Salvatore Sullo.
A prescindere da quale sarà il mister. Il giocatore originario di Napoli ha già militato tra le fila del Pescara diverse stagioni.
In caso di ingaggio, l'attuale numero 41 del Messina potrebbe ricoprire sia l'out di sinistra sia il ruolo di fantasista.
"Sasà" in ogni casa non dovrebbe essere l'unico cavallo di ritorno, infatti, anche Federico Giampaolo potrebbe ritornare a vestire la maglia biancazzurra. "Re Federico" è attualmente il calciatore più prolifico che il Pescara abbia mai avuto ed è reduce da un buona stagione con il Modena; a 36 anni suonati comunque tutto dipenderà dalla sua voglia di continuare a giocare un altro anno.

Se il tecnico futuro sarà Gasperini, allora le mosse in sede di mercato potrebbero cambiare.
Infatti, servirebbe un giocatore di centrocampo, attualmente non in rosa, che sia capace anche di impostare il gioco; in questo caso i papabili acquisti potrebbero essere Juric del Crotone e Rajcic del Bari. Il giocatore croato ex Chieti, poco utilizzato quest anno dal tecnico Carboni, sarebbe felice di trasferirsi nuovamente in Abruzzo per giocare titolare. Dalla Calabria potrebbero seguire il mister piemontese anche Galardo ed il portiere Soviero. In particolare il primo è un giovane davvero interessante, un elemento eclettico capace di ricoprire svariati ruoli in mezzo al campo.

Dell'attuale rosa dovrebbe essere riconfermato l'intero pacchetto difensivo. Pesaresi rinnoverà a giorni mentre Gonnella a meno di sorprese rimarrà ancora una stagione in riva all' Adriatico. Il cartellino del forte difensore centrale appartiene all' Atalanta ma non ci saranno problemi a riconfermare il prestito. Ai già sotto contratto Delli Carri e Zoppetti si aggiungeranno i giovani Gimenez, Aquilanti, Vitale e Pomante. Questi ultimi ritorneranno rispettivamente dai prestiti a Vasto e Chieti.

Andrea Sacchini 05/06/2006 7.57