La Pescara calcio rinuncia allo sponsor e grida "Mai + violenze sui bambini"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1673

Sabato prossimo, 8 aprile, in occasione della partita di serie B tra Pescara ed Avellino, la squadra biancazzurra scenderà in campo con le maglie recanti lo slogan Mai +'. Con questo messaggio la Pescara Calcio intende promuovere il proprio progetto sociale finalizzato al sostegno delle associazioni di volontariato, operanti sul territorio nazionale. Per questa circostanza il Pescara sosterrà Telefono Azzurro e il contenuto del messaggio sociale sarà Mai +' violenze sui bambini!
Dunque al posto del canonico sponsor (Eurovision) comparirà il nuovo messaggio.
Le maglie utilizzate dai calciatori del Pescara in questa partita saranno autografate dai protagonisti e messe all'asta su internet. Parte del ricavato di questa asta sarà devoluto a Telefono Azzurro che ha deciso di sostenere Mai +'.
Tra le finalità di Mai +' vi è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica sui diversi e sempre attuali temi di ordine sociale quali, ad esempio, le violenze sui bambini, le guerre, il razzismo e tutte le componenti negative che mirano alla disuguaglianza tra le classi e tra i popoli.
06/04/2006 14.39