AUTO NOVITA’. Eleganza e performance con la Cadillac Sts-V 2006

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1901

AUTO NOVITA’. Eleganza e performance con la Cadillac Sts-V 2006
DETROIT – E' arrivata la pimpante Cadillac STS-V 2006, l'espressione più intensa della General Motors della potenza e delle performance della Cadillac ed è l'ultima arrivata di questo brand di lusso tra la serie V, una famiglia in continua crescita alla quale appartengono auto dalle performance superiori.
La STS-V ha il
gusto e la raffinatezza della STS, ma ad un livello completamente diverso.
Pensata per la guida di tutti i giorni, la STS-V è stata concepita per prestazioni superiori, con trazione posteriore e un design elegante, caratteristica inconfondibile della sua appartenenza a Cadillac.
Al cuore della STS-V vi è una nuova versione del motore Northstar 4,4 litri, dotato di un compressore volumetrico con intercooler. Il motore V-8 a doppio albero a camme in testa (DOHC) offre la massima potenza sino ad oggi mai incontrata su un motore Cadillac.
Porta il nome di Northstar V-8 SC supercharged, il motore che sviluppa 440 cavalli (328 kW) a 6400 rpm e 583 Nm di coppia a 3600 rpm – e la potenza del motore è sottostimata per la sua abilità di erogare il 90 percento della sua coppia massima tra 2200 e 6000 rpm. La linea del fuorigiri è situata sui 6700 rpm.
Il motore Northstar V-8 SC eroga 20 cavalli (90 kW) ed una coppia di 156 Nm in più rispetto al corrispondente motore aspirato, mentre la sua potenza specifica di 100 cavalli per litro ne fa uno dei motori V8 di serie con la più alta potenza specifica.
La curva di coppia aggressiva permessa dalla scelta di un motore sovralimentato conferisce alla STS-V un'accelerazione tale da collocarla di diritto nel club delle auto in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi. Il controllo elettronico del motore e della trasmissione permette una cambiata raffinata, durante la quale la potenza viene istantaneamente ridotta e poi progressivamente aumentata in modo da rendere i cambi marcia virtualmente inavvertibili..
Il motore Northstar V-8 SC è dotato della nuova trasmissione automatica Hydra-matic 6L-80 a sei rapporti .
. A questo contribuiscono anche le misure sovradimensionate dei pneumatici,i dischi freno maggiorati, pastiglie e pinze freno maggiorate, barre stabilizzatrici più rigide e molle più dure, un rapporto di sterzo più diretto: l'intera messa a punto del telaio contribuisce alla prestazione senza mettere in difficoltà il guidatore.



 GLI ESTERNI E L'INTERNO

Gli elementi esterni della STS-V permettono prestazioni elevate pur esprimendo la sofisticata eleganza associata al nome STS-V. Gli affinamenti esterni includono: Una più ampia griglia frontale in filo inox lucidato per permettere il flusso d'aria addizionale per la dissipazione del calore del motore. La griglia in rete inox non solo caratterizza la vettura come serie V, ma è anche un segno distintivo – le griglie in rete erano presenti sulla Cadillac V 16, al top del lusso e delle prestazioni negli anni '30.
•Un nuovo fascione posteriore per facilitare il flusso d'aria sotto al veicolo e migliorare il raffreddamento;
paraurti
inferiori che si collegano visivamente ai fascioni anteriore e posteriore;
•ruote di alluminio verniciato, a dieci razze, senza flange, che cooperano al raffreddamento dei freni.
Uno spoiler posteriore nuovo, posizionato più posteriormente, che bilancia l'effetto dello spoiler anteriore; e
il marchio serie V posizionato sul posteriore dell'auto e sulle porte anteriori, assieme alla scritta “Supercharged”
Gli interni della STS-V sono realizzati con grande cura e con l'aggiunta di ancora più superfici in pelle, per un effetto di grande qualità, sensazioni gradevoli e look raffinato e curato.
Aperto lo sportello, si nota subito le Superfici interne interamente rivestite in pelle;
le rifiniture in radica di ulivo Ash Burl; finiture in alluminio;gli inserti dei sedili in pelle;
ed il marchio serie V sul cruscotto, sulla plancia strumenti, sulle targhette delle portiere..
La nuova STS-V è stata progettata e realizzata dalla Performance Division della GM, un centro interno che si occupa di sviluppare i modelli più ricercati, destinati ai clienti più affezionati. Nessuna delle attività di progettazione, design o montaggio è stata effettuata all'esterno: si tratta di un veicolo veramente e interamente originale Cadillac.
Lino Manocchia 22/03/2006 8.31