Softball. Abruzzo batte Marche. L'Atoms’ Chieti vince il campionato 2010

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5886


CHIETI. Chieti - Atoms' piglia tutto. E nella storia del softball abruzzese, nessuno aveva mai vinto tanto.
Per l'Atoms' Softball Chieti, cinque titoli conquistati negli ultimi sei anni, e domenica scorsa è arrivato l'ultimo, con una giornata di anticipo rispetto alla fine della Regular season 2010.
A sancirlo, la doppia vittoria contro l'Ancona (16-7 e 8-7), con le teatine che accedono di diritto ai playoff per la serie A2.
In una giornata giocata a temperature africane, le ragazze dell'Atoms' scendono in campo con grinta e determinazione, nonostante di fronte ci fosse la squadra seconda in classifica.
Senza storia gara uno, con l'Atoms' che parte subito forte, segnando 5 punti, ma poi viene superato dalle padrone di casa che ne mettono a segno 7.
Saranno gli unici di tutto l'incontro, però, perché già nel terzo inning, il Chieti riprende a macinare gioco, sbrigando la pratica addirittura per manifesta superiorità. Merito della strapotenza delle “batterie” Emiliani-Miccoli e D'Andreamatteo-Gallerati, sapientemente alternate in pedana dal manager Giangola, che si sono dimostrate senza dubbio le migliori di tutto il girone Abruzzo-Marche. Più equilibrata gara due, giocata a ritmi bassissimi per colpa del gran caldo.
Dopo essere passate in svantaggio, le ragazze dell'Atoms' tornano in partita grazie a un fuoricampo interno dell'esterno Tadiana Delli Passeri, seguito poi dalle valide di Katia Di Primio, Roberta Pantalone e Chiara Giudice.

20/07/2010 17.37