Beach volley, torna a Pescara la 4 Vele Cup

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3191



PESCARA. Dopo un'assenza di 2 anni, torna la “4 VELE CUP”, tradizionale appuntamento pescarese di inizio estate che per la sua undicesima edizione si affida a campioni di livello mondiale come Leo Marshall.
Il cubano capitanerà il team caraibico che porterà nell'arena centrale del Centro federale regionale di beach volley tanti atleti molto noti del volley indoor come Gato, Poey, Salas, Beltran e Perez Moreno e punterà a difendere il titolo conquistato nel 2007 con il team “All Star”.
Oltre alla squadra di Cuba, parteciperanno al “4 Vele Cup”le rappresentative di Slovacchia e Svezia, insieme ai team italiani, a cominciare da quello guidato dall'azzurro Davide Saitta.
«Sono state le richieste pressanti da tutto il mondo della pallavolo a convincermi a far ripartire la “4 VELE CUP”– ha commentato Luigi Alfieri, patron dell'appuntamento ed ex giocatore di serie A – e quando abbiamo deciso di rimettere in moto la macchina organizzativa siamo stati letteralmente subissati di richieste di partecipazione. Questo dimostra come la manifestazione sia apprezzata per la sua formula nella quale i campioni di livello mondiale vengono sfidati dai giovani talenti locali che possono coronare il loro sogno di vedere dall'altra parte della rete atleti del calibro di Leo Marshall».
Nell'edizione 2010 saranno 16 squadre nel tabellone maschile e 8 in quello femminile che si daranno battaglia fino a domenica per entrare nell'albo d'oro della manifestazione nata da un'idea di Luigi Alfieri e finita anche su wikipedia.
L'assegnazione dei titoli del tabellone maschile e di quello femminile sarà effettuata come d'abitudine domenica quando l'evento toccherà il suo clou e gli spalti offriranno un colpo d'occhio straordinario.
Sarà rinnovato infine il sostegno alle iniziative di solidarietà dell'Adricesta (Associazione Donazione Ricerca Italiana Cellule Staminali Trapianto e Assistenza), che negli anni passati ha permesso di raccogliere oltre 10 mila euro da destinare ai progetti dell'Associazione. Sarà rinnovata e potenziata questa partnership con l'Adricesta che offrirà una “Coppa Fair Play”  da consegnare all'atleta che si distinguerà per il rispetto delle regole nel torneo.
23/06/10 10.25