Brucchi riceve Leadercoop e ringrazie le giocatrici

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2642



TERAMO. Questa mattina, alle ore 12.00, una delegazione delle giocatrici vice campionesse d'Italia e staff tecnico e dirigenziale della Leadercoop Teramo è stato ricevuto in Municipio dal sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi.
Il primo cittadino ha voluto ringraziare la società e le giocatrici per lo splendido risultato ottenuto sul campo: «Lo sport della pallamano – ha commentato Brucchi – è uno sport che non ho mai praticato ma che ho seguito da giovane quando a Teramo si giocava nei campetti all'aperto. Due sabati fa, in occasione di gara 2 di finale scudetto, vedere tutta quella gente al PalAcquaviva e le prodezze delle giocatrici in campo, mi hanno ridato un grande entusiasmo. Come sindaco voglio ringraziare pubblicamente queste giocatrici e sono soddisfatto per come è andata a finire. Alla fine è andata bene anche così. Il nome di Teramo è rimbalzato sulle cronache sportive nazionali e disputare una finale scudetto non è una cosa di tutti i giorni. Questo è un grande gruppo e i miei complimenti vanno anche alla società che lo ha saputo costruire e gestire. Spero che questa grande vocazione sportiva della nostra città vada avanti per raccogliere sempre maggiori risultati».
Il presidente della Leadercoop Teramo, Domenico Carnevale, è sulla stessa lunghezza d'onda del primo cittadino: «ringrazio il sindaco e l'amministrazione Comunale per come ci sono stati vicini in questa stagione. Abbiamo portato alto il nome di Teramo in Italia ed in Europa e cercheremo l'anno prossimo di continuare a farlo. Cercheremo di confermarci nei primi posti della prossima serie A1 cercando di essere tra le prime quattro squadre e partecipare nuovamente ai play off scudetto. Siamo consapevoli che quello di quest'anno per la nostra città è stato un risultato storico, ma se le forze economiche locali ci staranno vicine, forse riusciremo a portare finalmente il tricolore a Teramo».

Nel corso del breve scambio di ringraziamento Brucchi ha consegnato ad ognuna delle giocatrici una rosa rossa e alla società teramana una targa ricordo con la seguente dicitura.
«Grazie al vostro entusiasmo e al vostro impegno molte sono state le vittorie che vi hanno portato dopo 24 anni a rinnovare un grande traguardo. Nonostante il sogno sia sfumato, coraggio, tattica, capacità atletiche fanno di tutti voi un grande gruppo».
Il presidente Carnevale ha invece donato al primo cittadino una medaglia commemorativa della finale scudetto mentre le giocatrici della Leadercoop un pallone con tutte le firme delle atlete vice campionesse d'Italia.

28/05/2010 15.57