Delfino Pescara. Olivi: «con il Marcianise sarà partita vera»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3404



PESCARA. Come ampiamente previsto in meno di ventiquattr'ore sono andati completamente polverizzati tutti i tagliandi di settore ospiti per la partita Real Marcianise-Pescara di domenica allo stadio Progreditur. La grande passione dei sostenitori biancazzurri, classico in questa categoria, è andata a scontrarsi principalmente con l'inadeguatezza di molti impianti e dell'attuale palazzo del calcio in Lega Pro.
A Pescara ed ai suoi tifosi la Lega Pro va stretta, motivo per il quale, diretta o passando per i play-off, la promozione in serie B deve essere raggiunta a tutti i costi.
Ieri nel frattempo buone notizie per il Pescara sono giunte dall'infermeria, con Sansovini sarà pienamente abile e arruolabile per il match di domenica. Non si sono allenati invece Bonanni, per un leggero guaio muscolare, ed Olivi: «sto bene niente di grave soltanto uno stop precauzionale per una leggera botta».
Con il Marcianise sarà partita vera, anche perché i campani inseguono il settimo posto che vorrebbe dire qualificazione al primo turno della Coppa Italia: «sarà una partita dura, loro vengono da un ottimo momento e per chiunque è sempre un onore affrontare una grande come il Pescara. Noi lavoreremo al 100% per raggiungere l'obiettivo dei tre punti e della promozione. Io ho sempre creduto nella promozione diretta, anche quando un po' tutto era diventato complicato».
«stiamo vivendo la partita nel modo giusto» – racconta a PrimaDaNoi.it Samuele Olivi – «le cose vanno preparate durante la settimana. Dobbiamo essere pronti e concentrati anche se queste partite sono difficili da preparare a livello mentale».
L'augurio ovviamente, per centrare la serie B diretta senza play-off, è per il pareggio nello scontro diretto tra Verona e Portogruaro: «noi siamo lì a sperare ma prima di tutto dobbiamo giocare la nostra partita evitando cali di concentrazione come accaduto la scorsa settimana. Non dobbiamo interessarci del risultato di Verona e Portogruaro, anche se inconsciamente può succedere come con il Potenza».
«Il mister questa settimana ha lavorato molto su questo fatto» – conclude Olivi – «poi massima attenzione al Marcianise, che è salvo ma giocherà certamente una buona partita anche perché vengono da un ottimo momento di forma e di risultati».

Andrea Sacchini 06/05/2010 12.53