Delfino Pescara. Vietata la trasferta dei tifosi a Foggia. Interviene il sindaco

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2543



PESCARA. Il Casms, Comitato di Analisi per la Sicurezza delle manifestazioni sportive, ha ufficialmente vietato la presenza della tifoseria pescarese per la trasferta di domenica allo Zaccheria di Foggia. I tagliandi, per motivi di ordine pubblico, verranno venduti soltanto ai residenti della regione Puglia. Novità importanti però potrebbero sopraggiungere nelle prossime ore.
Il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia infatti, caldamente invitato dalla piazza, ha annunciato che si mobiliterà in prima persona per revocare l'iniziale divieto di trasferta per i tifosi del delfino. A tal proposito nella mattinata di ieri il primo cittadino ha incontrato il patron De Cecco, Edmondo e Lucchesi proprio per cercare una soluzione al caso: «mi farò garante in prima persona. Ho già chiamato il questore di Pescara e la questura fornirà tutto il supporto necessario qualora venga revocato il divieto di trasferta. Ho già contattato anche il prefetto per capire quali potrebbero essere le mosse da adottare affinché l'organo preposto possa cambiare idea».
In un caso analogo il sindaco di Verona, Tosi, riuscì nel suo intento: «le situazioni variano a seconda dei casi. Noi faremo di tutto per revocare il divieto dei nostri tifosi».
La squadra nel frattempo, reduce dal roboante successo per 3-0 ottenuto con la Reggiana, riprenderà nel primo pomeriggio di oggi gli allenamenti in vista del match di domenica a Foggia.
Per l'occasione Di Francesco dovrà rinunciare a Bonanni e Sansovini con quest'ultimo che verrà squalificato per un turno dal giudice sportivo. Vista anche l'indisponibilità in avanti di Inglese pare scontato l'utilizzo dall'inizio di Zizzari.

DI FRANCESCO: «PRIMA DOBBIAMO GUARDARE IN CASA NOSTRA»

«Con i giocatori ho più volte espresso il concetto di guardare prima a noi e poi ai nostri avversari» – racconta Eusebio Di Francesco – «prima pensiamo alla nostra prestazione, poi a fine partita andiamo a vedere cosa hanno fatto Verona e Portogruaro».
Domenica trasferta insidiosa sul campo del Foggia: «per noi sarà una partita difficile e potremmo trovare difficoltà come le hanno incontrate questa settimana sia il Verona sia il Portogruaro».
«Per noi sarebbe un grande vantaggio essere seguiti da questo pubblico» – conclude Di Francesco – «sono felice di vedere il pubblico divertirsi e sostenerci per tutti i novanta minuti. Questo è un altro obiettivo che abbiamo raggiunto, ora cerchiamo di raggiungere l'ultimo...».

Andrea Sacchini 20/04/2010 9.12