Delfino Pescara. Gessa: «pronto a dare il mio contributo»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

6400


PESCARA. Classica partitella infrasettimanale contro la berretti per il Pescara che prepara alla clemente il match di sabato all'Adriatico contro il Cosenza. Viste le indisponibilità di Zanon per squalifica e D'Alterio per infortunio, sull'out destro di difesa è stato riproposto Medda, che con ogni probabilità giocherà dal primo minuto sabato. Out anche capitan Olivi che verrà rimpiazzato da Sembroni. Novità anche in avanti dove Ganci prenderà il posto di Inglese al fianco di Sansovini. Per il resto fiducia a grandi linee allo stesso undici che due settimane fa ha espugnato Taranto.
Pienamente recuperato dall'infortunio alla spalla anche Gessa, che potrebbe risultare utilissimo per la parte finale del torneo: «l'obiettivo è quello di ritornare lo stesso delle prime 10 partite e delle gare di Coppa Italia. È importante tornare quello di prima».
«fisicamente sto bene ma devo ancora trovare la condizione» – racconta a PrimaDaNoi.it l'esterno biancazzurro – «anche perché adesso in allenamento i compagni non entrano mai duro nei miei confronti».
Gessa è stato a lungo lontano dai campi per un infortunio alla spalla: «per me è stata dura, non mi era mai successo in carriera di restare fuori per così tanto tempo. Voglio ringraziare tutti che mi sono stati vicini. Nel momento della difficoltà capisci la tua importanza e per questo ringrazio l'ambiente, la società e soprattutto i compagni. Alla fine sembra che non sono mai andato via, gli stessi compagni tutti i giorni mi chiamavano per sapere come stavo, diventando quasi una barzelletta».
L'amichevole con la Berretti si è conclusa con il risultato di 9-2. Per la prima squadra gol di Sansovini, Ganci, Carboni, Vitale e Zizzari. Per i ragazzi di Cipriani marcature di Maimone ed Isotti. Si sono allenati a parte Olivi, Zappacosta, Verratti e Romito mentre Inglese e D'Alterio sono rimasti a casa. Oggi pomeriggio allenamento al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo.

Andrea Sacchini 01/04/2010 8.19