Basket. Amatori Pescara-Geofarma Mola: 63-59

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3247



PESCARA. Nell'ultima partita prima della pausa pasquale, è tornata alla vittoria l'Amatori Pescara che ha superato in casa la Geofarma Mola di Bari per 63 a 59.
Il quintetto del presidente D'Onofrio ha condotto la gara dall'inizio alla fine senza concedere nemmeno un vantaggio ad un avversario che nel girone di ritorno aveva perso un solo match, domenica scorsa in casa contro Termoli.
I biancorossi hanno costruito il proprio successo partendo da un'ottima difesa, di squadra ed individuale, che ha concesso davvero poco alle bocche da fuoco pugliesi. Emblematico il lavoro fatto da Grosso su Mazzotta, terminale principe dei baresi e uomo da 20 punti di media, tenuto in singola cifra per oltre 30 minuti.
In attacco invece Pescara è partita molto bene segnando 42 punti nel primo tempo grazie ai canestri di Diener (13 punti), Grosso (10) e Di Carmine (9), mentre è scesa nel corso del secondo. In particolare è mancato il tiro dalla lunga distanza (4/27 da tre) nonostante l'Amatori abbia proposto conclusioni con i suoi esterni piazzati e, non a caso, coach Bray per tutta la ripresa ha sfruttato questa difficoltà proponendo la zona. La difesa tattica degli ospiti ha ridotto lo svantaggio di 12 punti avvicinando Mola sino al -1 (38' 60-59), ma è stata l'ultima fiammata prima dei tre liberi della staffa messi a segno da Di Carmine e Diener. Pescara a 8” dalla fine ha avuto anche il possesso per provare a ribaltare la differenza canestri dell'andata, ma non è riuscita a sfruttare l'occasione. Dopo la sosta per le festività di Pasqua l'Amatori osserverà un turno di riposo tornando in campo per il derby contro Sulmona mercoledì 18 aprile (PalaElettra alle ore 20.30).
Da segnalare la presenza tra il numeroso pubblico del PalaElettra di un centinaio di bambini, con rispettivi genitori, facenti parte del Progetto Scuola - Amatori Basket School. Cinque di questi tra il primo e il secondo tempo sono stati premiati dal presidente D'Onofrio con un pallone personalizzato “Amatori Basket School”.

29/03/2010 10.50