Delfino Pescara. Mercato bloccato in attesa del cda di stasera

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3702


PESCARA. È iniziata ieri per il Pescara una settimana cruciale per il futuro. Questa sera, nello studio del commercialista Paternò, il gruppo dei “dissidenti” guidato da Sebastiani dovrebbe provvedere all'aumento di capitale sociale superiore al mezzo milione di euro.
Verrà dunque emessa la parola fine sul caso Sebastiani che, escluso i primissimi giorni della vicenda, non ha mai fatto temere il peggio in casa adriatica. Questo perché, laddove ce ne fosse ancora bisogno, la proprietà ha dimostrato di essere pronta ad affrontare anche emergenze impreviste.
Nell'assemblea dei soci di questa sera verrà anche eletto il nuovo presidente. Il ballottaggio è ristretto tra Deborah Caldora, attuale patron, Peppe De Cecco ed Antonio Edmondo. La sensazione è che la massima carica resterà alla Caldora almeno fino a giugno.
Certamente tra i soci verranno redistribuite le quote, con De Cecco vicino al 20%. Possibile anche l'ingresso di altri soci con una quota minoritaria.
Nel frattempo nessuna novità dal mercato, che chiuderà i battenti il prossimo 1 febbraio alle 19. Il Pescara, acquistato Soddimo dalla Sampdoria, ha risolto il problema della fascia destra dopo l'infortunio di Gessa. Tutti gli sforzi del Dg Lucchesi dunque, una volta terminato il cda di stasera, saranno concentrati sull'ingaggio di un trequartista o di un giocatore di centrocampo capace di dettare i tempi del gioco.
I giocatori con questa caratteristica, però, sembrano scarseggiare in questa finestra di trasferimenti invernale. Quasi tramontate le piste che portavano a Biso e D'Antoni, nelle ultime ore è sbucato il nome di Volpi, in uscita dalla Reggina, che però difficilmente accetterebbe di scendere di categoria. Per il resto si lavora a fari spenti.
In uscita invece da definire le posizioni di Dettori, Tognozzi e Medda. Il Pescara è anche alla ricerca di un difensore che possa essere impiegato sia nel mezzo sia sugli esterni. Tutto però è vincolato alla cessione o meno al Benevento di Romito.

NOTIZIARIO

Nel frattempo la squadra ieri ha ripreso gli allenamenti in vista del match di domenica all'Adriatico contro il Giulianova. Sarà il terzo derby consecutivo per i biancazzurri, l'ultimo della stagione. Per l'occasione il tecnico Di Francesco dovrebbe confermare a grandi linee lo stesso undici che ha meritatamente espugnato Avezzano. Dal primo minuto spazio dunque a Soddimo, Sansovini e Zizzari. Scontato il ritorno dal primo minuto di Vitale, decisivo con la Valle del Giovenco.
Nell'allenamento di ieri al Poggio degli Ulivi di Città Sant'Angelo lavoro differenziato per Verratti, Coletti e Olivi. Fermo Gessa, operato alla spalla la scorsa settimana. Oggi doppia seduta di allenamento al Poggio degli Ulivi. Infine da ieri sono in vendita negli abituali punti vendita i tagliandi per l'incontro Pescara-Giulianova di domenica. Nessuna restrizione per i sostenitori ospiti.

Andrea Sacchini 27/01/2010 9.10


CONDIVIDI GLI ARTICOLI DI PDN SU FACEBOOK