Delfino Pescara. Esonerato Cuccureddu. Di Francesco nuovo allenatore

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

5472


PESCARA. Antonello Cuccureddu non è più l'allenatore del Pescara. L'ufficialità è giunta soltanto nella serata di ieri dopo un importante summit societario tra il Dg Lucchesi ed alcuni soci della Delfino Pescara. La decisione, inevitabile se si voleva dare una scossa all'ambiente, era stata lungamente attesa nelle ultime ore.
La panchina dei biancazzurri verrà affidata ad Eusebio Di Francesco, pescarese doc classe 1969. Il Direttore Tecnico del settore giovanile pescarese, subentrato a Di Mascio pochi mesi fa, sarà presentato già questo pomeriggio.
Di Francesco l'anno scorso, da settembre a fine gennaio, è stato allenatore del Lanciano prima di essere allontanato dalla proprietà Maio a seguito di alcuni cattivi risultati.
Lunga invece la carriera da calciatore, trascorsa tra serie A e B, nella quale ha vestito le casacche dell'Empoli, Lucchese, Piacenza, Piacenza, Ancona, Perugia e Roma. Proprio con i capitolini Di Francesco si è anche laureato campione d'Italia nel 2001.
Tante le motivazioni alla base dell'esonero di Cuccureddu. In primis le ultime deludenti prestazioni dei biancazzurri, che hanno fruttato la miseria di 8 punti nelle ultime 9 partite, frutto di un gioco macchinoso, lento e troppo prevedibile. A pesare anche gli umori della piazza, che oramai già da diverse settimane spingevano per l'allontanamento dell'ex tecnico tra le tante di Avellino, Grosseto e Torres.
Presa la decisione sul tecnico ora spetta ai giocatori dimostrare che il problema non riguardava loro. All'orizzonte, domenica ore 14,30 all'Adriatico, c'è il derby proprio con il Lanciano dell'ex Di Francesco. In settimana il neo tecnico biancazzurro avrà tutto il tempo di valutare la condizione psico-fisica del gruppo per presentare ai rossoneri una formazione competitiva e motivata.

Andrea Sacchini 13/01/2010 9.48