Pallamano. Ogan, arriva il primo successo in serie A2

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2900


PESCARA. Le pescaresi battono il Conversano e mettono in tasca i primi punti stagionali.
Attesa, sognata, rincorsa, toccata, raggiunta. Eccola qui, la prima vittoria nel campionato di Serie A2 Femminile per la Pallamano Ogan Pescara, giunta al quarto tentativo stagionale, contro la capolista del Girone B, la Lombardi Ecologia Conversano.
Sei punti dividevano, al fischio d'inizio dei signori Kurti e Paone, le due squadre in classifica. Eppure le Ogan, giovani e determinate, mostrano una pallamano di buon livello, scavando sin da subito un solco profondo tra sé e le pugliesi: il vantaggio delle abruzzesi tocca addirittura il 7 – 1.
Superato il momento “no”, le ospiti, guidate dal tecnico croato Boris Cuk, commissario tecnico della Nazionale femminile agli ultimi Giochi del Mediterraneo, si riportano in partita, sfruttando i soliti errori d'inesperienza delle ragazze di Tatiana Borisova, riuscendo a chiudere il primo tempo in svantaggio di sole tre lunghezze (14 – 11).
L'avvio di ripresa è ancora di marca conversanese: Rotondo e compagne trovano addirittura il pareggio, ma devono fare i conti col ritorno di fiamma delle Ogan, che tutte insieme, a partire da Alberta Barattucci tra i pali, per finire con Sophia Ferenczi , ungherese fresca di tesseramento, fanno loro la gara, al termine di un finale vibrante.
«La vittoria – ha commentato nel dopo gara l'allenatrice pescarese Borisova – è merito di tutte le ragazze, che hanno creduto nella vittoria e si sono dimostrate più brave delle avversarie».
Primi tre punti, insomma. Attendendo con impazienza l'impegno di Sabato prossimo, sul difficile campo del Pontinia.

01/12/2009 9.33