1°Div/B. Nessun gol nel derby tra Giulianova e Valle del Giovenco

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7200



GIULIANOVA. Pari e patta senza particolari rimpianti nel derby abruzzese tra Giulianova e Valle del Giovenco. Il finale, 0-0 giustissimo per i valori tecnici espressi in campo, ha soddisfatto entrambe le squadre che cercavano punti importanti in chiave salvezza.
Per Giulianova e Valle del Giovenco buona circolazione del pallone, capacità di coprire ogni varco in fase difensiva ma incapacità da parte di entrambi gli attacchi di creare particolari grattacapi alle retroguardie.
Dopo un primo tempo gradevole ed equilibrato, la ripresa ha visto venir fuori il maggior tasso tecnico dell'undici biancoverde che non è comunque riuscito a sbloccare lo 0-0. Poche conclusioni verso lo specchio della porta da parte di tutte e due le compagini, evidentemente soddisfatte per il punto.
Prestazione e risultato in fin dei conti positivi per i giuliesi, che allungano a 4 la serie di partite di fila senza sconfitte. Il tutto senza dimenticare i tanti giocatori importanti ai quali Bitetto ha dovuto rinunciare per squalifiche e infortuni. Su tutti Carbonaro, Campagnacci e Garaffoni.
Per la Valle del Giovenco è il secondo risultato utile consecutivo del nuovo corso Bonetti, senza dubbio partito sotto una buona stella. In appena due partite i marsicani sembrano aver corretto al meglio tutte quelle amnesie difensive della vecchia gestione Cappellacci. Ciò nonostante è vietato abbassare la guardia soprattutto in vista del prossimo difficile turno di campionato. Domenica allo stadio Dei Marsi arriva infatti l'Andria, diretta concorrente per evitare la temuta coda play-out.
Per il Giulianova, che ancora una volta si è fatto notare per organizzazione e solidità difensiva, tra sette giorni gara ostica sul campo della Cavese.

CRONACA

Inizio leggero da parte di entrambe le squadre, attente più a difendersi e a non prestare il fianco alle ripartenze avversarie. Prima occasione del match, di marca giuliese, è al 20esimo con una conclusione velleitaria dalla distanza di Di Matteo. Dopo un altro tentativo del giovane giallorosso, al 33esimo pericolosissima la Valle del Giovenco con Franciel che su preciso cross di Berra ha messo la sfera di poco sul fondo.
Nella ripresa al quinto buona combinazione Laboragine-Franciel con quest'ultimo che ha sciupato da buona posizione. Al 23esimo la più ghiotta occasione del secondo tempo è dei marsicani con una bella girata al volo di un nulla fuori di Laboragine su suggerimento di Birindelli. Alla mezz'ora è il turno dell'ex terzino della Juventus che da fuori non ha inquadrato lo specchio della porta.
Con questo punto entrambe le compagini proseguono a buon regime la corsa per evitare i play-out.

TABELLINO

GIULIANOVA: Dazzi, Lieti, Sosi, Vinetot, Migliore, Dezi, Carratta, Croce, Del Grande (41'st Rinaldi), Di Matteo (25'st Melchiorri), Schneider. A disposizione: Gasparri, Faragalli, Giovannetti, Mariani, Iachini. Allenatore: Bitetto.
VALLE DEL GIOVENCO: Bifulco, Birindelli, Molinari, Blanchard, Pomponi (18'st Cruciani), Berra, Bettega, De Angelis, Cesar, Choutos (1'st Laboragine), Franciel. A disposizione: Merletti, Di Berardino, Censori, Cipolla, Luzi. Allenatore: Bonetti.
ARBITRO: Aureliano della sezione di Bologna.

PRIMA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Andria-Cavese 1-0
Cosenza-Ternana 1-0
Foggia-Portogruaro 2-1
Giulianova-Pescina 0-0
Potenza-Rimini 2-1
Real Marcianise-Ravenna 0-1
Reggiana-Pescara 2-1
Verona-Spal 1-1
Virtus Lanciano-Taranto 1-1

Classifica: Verona 28 punti; Ternana 27; Pescara 24; Portogruaro 23; Ravenna e Cosenza 21; Reggiana, Taranto e Rimini 19; Giulianova e Virtus Lanciano 17; Spal e Pescina 16; Potenza e Foggia 15; Andria e Cavese 13; Real Marcianise 12.

Prossimo turno: Ravenna-Cosenza, Pescara-Foggia, Taranto-Verona, Ternana-Real Marcianise, Spal-Reggiana, Valle del Giovenco-Andria, Portogruaro-Potenza, Rimini-Lanciano, Cavese-Giulianova.

Andrea Sacchini 23/11/2009 8.48