Corsa di San Martino: trionfa il Kenia: primi Meli e Jebet

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

4874



CONTROGUERRA. L'edizione dei record e dei grandi numeri: cosa chiedere di più alla Corsa di San Martino? Con l'edizione numero 13 la corsa podistica che si disputa ogni anno a Controguerra, nel teramano, gli organizzatori dell'Avis Val Vibrata hanno ottenuto il punto più alto finora.
La Corsa di San Martino si è confermata la gara più “partecipata” d'Abruzzo con numeri da paura: un totale di circa 1.800 iscritti tra tutte le prove previste.
Per l'esattezza, oltre 1.100 I partecipanti alla competitiva di 15 km, circa 500 alla non competitiva di 4 km, quasi 200 I ragazzi impegnati nelle prove più corte di 0.7 km e 1.5 km.
E poi la gara, anche questa con un record, perché il keniano Ezekiel Meli si è tolto il lusso di siglare il nuovo miglior tempo sui 15 km di Controguerra: 44'57! E' andato molto forte anche il secondo, il marocchino Issam Zaid dato in eccellenti condizioni alla vigilia, mentre l'azzurro Daniele Caimmi si è difeso con dignità, terzo al traguardo. La svolta c'è stata intorno al 10° km, quando in un tratto di salita Meli ha lanciato l'attacco decisivo. Da segnalare anche le prove di Giorgio Calcaterra (il re delle 100 km), che non è arrivato poi con così tabnto distacco come ci si poteva aspettare, e di Fiorenzo Mariani, primo abruzzese al traguardo.
Sorpresa anche in campo femminile. E' andata molto forte Salina Jebet (Kenia anche lei), che ha approfittato di qualche problema di Marcella Mancini (poi ritiratasi) per trionfare con ben 5' di vantaggio su Ana Nanu, romena della Gabbi Ponteggi Bologna).
Il sindaco di Controguerra Mauro Scarpantonio: «Dove vogliamo arrivare? Faccio una battuta. Siccome Controguerra ha 2.500 abitanti, ci fermeremo quando I partecipanti alla Corsa di San Martino avranno superato il numero dei residenti nella nostra cittadina».
16/11/2009 15.20

UOMINI. 1. Ezekiel Meli (Ken) 44'57”, 2. Issam Zaid (Mar) 45'35”, 3. Daniele Caimmi (Fiamme Gialle) 46'04”, 4. Giorgio Calcaterra (R.C. Futura Roma) 48'07”, 5. Fiorenzo Mariani (Potenza Picena) 48'19”, 6. Mohammed Lamiri (Ecomaratona dei Marsi) 49'56”, 7. Michele Del Giudice (Farnese Vini Pe) 50'05”, 8. Marco Verardo (Pod. Valtenna) 50'41”, 9. Gilberto Pallotta (Avis Castelraimondo) 51'00”, 10. Felice Dell'Aquila (Atl. San Severo) 51'26”.
DONNE. 1. Saline Jebet (Ken) 53'02”, 2. Ana Nanu (Rom) 58'34”, 3. Silvia Luna (Grottini) 58'50”, 4. Sonia Cionna (Libera) 59'19”, 5. Orietta Gorra (Amatori Te) 1h02'33”, 6. Ilaria Mancini (Ascoli Marathon) 1h02'46”, 7. Luisa Cilli (San Paolo Villa Reale) 1h03'01”, 8. Loredana Santoni (Sef Stamura An) 1h03'56”, 9. Rita Maria Alba (Cral Angelini An) 1h03'56”, 10. Francesca D'Angelo (Mezzofondo Club Ap) 1h04'39”.