1°Div/B. Un Lanciano compatto espugna 1-0 il campo della Spal

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

7299



FERRARA. Il Lanciano supera in trasferta 1-0 la Spal e riscatta la pesante sconfitta casalinga di appena 7 giorni fa. Match winner Improta su calcio di rigore realizzato al 28esimo del primo tempo.
Successo importantissimo per i rossoneri sia per il morale sia per la classifica. Ora però, ricordando le proteste del pubblico di appena una giornata fa, occorre dare continuità di risultati soprattutto al Biondi, dove il Lanciano fin'ora ha raccolto molto poco.
A Ferrara, complici anche buone trame di gioco ed un'ottima organizzazione in fase di non possesso palla, i frentani hanno pienamente meritato l'intera posta in palio.
Dopo un grande primo tempo, nel quale il Lanciano avrebbe potuto anche chiudere la partita, la Spal è venuta fuori nella ripresa andando vicina al pareggio in qualche circostanza nell'ultima mezz'ora.
Si ferma nuovamente in casa la Spal, dopo una buona striscia di risultati, che ancora una volta dimostra di essere molto più temibile fuori casa piuttosto che tra le mura amiche.
Di pari passo il Lanciano conferma di essere compagine molto temibile in trasferta, dove è ancora imbattuta con 2 vittorie e 5 pareggi in 7 incontri. L'undici di Pagliari, per caratteristiche di gioco e di squadra, si dimostra più concreto lontano dal Biondi, quando cioè non è costretto a fare la partita. Giocando di rimessa, non è la prima volta, il Lanciano può giocarsela ad armi pari con tutti.
Domenica prossima al Biondi i rossoneri ospiteranno il quotato Taranto. Un buon risultato è d'obbligo per proseguire senza patemi la corsa salvezza.

CRONACA

Dopo un inizio difficile per entrambe le squadre, al 20esimo Lanciano pericoloso con una conclusione di poco alta di Masini al limite dell'area. Un minuto dopo Turchi è il più lesto ad avventarsi su una corta respinta di Capecchi, ma la conclusione dell'ex centrocampista del Pescara termina di nuovo troppo alta a pochi passi dalla porta.
Al 28esimo il meritato vantaggio del Lanciano su calcio di rigore per una trattenuta su Masini. Dal dischetto Improta è impeccabile.
Al 40esimo la prima azione dei padroni di casa capita sulla testa di Marongiu che da buona posizione non inquadra lo specchio della porta. Prima del riposo pericolosa conclusione di Turchi che trova attento Capecchi per la deviazione.
Nella ripresa in avvio ancora Turchi con un gran destro colpisce il clamoroso incrocio. La spinta del Lanciano diminuisce col passare dei minuti e la Spal ne approfitta alzando il proprio baricentro.
Dopo un tentativo velleitario dalla distanza di Bracaletti, al 22esimo Schiavon conclude di poco sul fondo. A cavallo della mezz'ora grande intervento di Chiodini in uscita a chiudere lo specchio della porta a Cipriani. È l'ultima azione della partita che termina con il verdetto meritato in favore degli abruzzesi.

TABELLINO

SPAL: Capecchi, Bortel, Quintavalla, Ghetti, Lorenzi, Bedin (33'st Cazzamalli), Schiavon, Centi (1'st Bazzani), Bracaletti (21'st Rossi), Marongiu, Cipriani. A disposizione: Ioime, Cabeccia, Licata, Laurenti. Allenatore: Dolcetti.
LANCIANO: Chiodini, Vastola, Mammarella (36'st Colombaretti), Moi, Antonioli, Amenta, Sacilotto, Masini, Sansone, Turchi (47'st Zeytulaev), Improta (37'st Coppini). A disposizione: Aridità, Perfetti, Marfisi, Morante. Allenatore: Pagliari.
ARBITRO: De Benedictis della sezione di Bari.

PRIMA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Cavese-Potenza 0-1
Giulianova-Reggiana 1-0
Pescara-Verona stasera
Valle del Giovenco-Foggia 2-0
Portogruaro-Taranto 1-0
Real Marcianise-Andria 3-0
Rimini-Cosenza 2-0
Spal-Lanciano 0-1
Ternana-Ravenna 1-0

Classifica: Ternana 27; Verona 26; Pescara 23; Portogruaro Summaga 23; Rimini 19; Ravenna 18; Cosenza 18; Taranto 18; Reggiana 16; Giulianova 16; Virtus Lanciano 16; Spal 15; Pescina Valle del Giovenco 15; Cavese 13; Real Marcianise 12; Foggia 12; Potenza 12; Andria Bat 10.

Prossimo turno: Andria Bat-Cavese; Cosenza-Ternana; Foggia-Portogruaro Summaga; Giulianova-Pescina Valle del Giovenco; Potenza-Rimini; Real Marcianise-Ravenna; Reggiana-Pescara; Virtus Lanciano-Taranto; Verona-Spal.

Andrea Sacchini 16/11/2009 8.32