Domani gli azzurri in Abruzzo per l'incontro Italia-Olanda di sabato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3886



ROMA. Gli azzurri si sono ritrovati questa mattina a mezzogiorno al centro sportivo la Borghesiana di Roma.
Alle 15.30 il ct Marcello Lippi ha diretto il primo allenamento in preparazione della doppia sfida amichevole con Olanda e Svezia. La prima, sabato 14 novembre ore 20.45, si disputerà allo stadio Adriatico di Pescara. La seconda il mercoledì successivo a Cesena.
In entrambe le occasioni l'incasso del match verrà devoluto alle popolazioni aquilane colpite dal sisma.
Nelle fila azzurre sono 3 i giocatori col sangue abruzzese convocati. Morgan De Sanctis, Fabio Grosso e Giuseppe Rossi.
La nazionale domani visiterà le zone terremotate dopo un allenamento aperto al pubblico allo stadio Fattori di L'Aquila. Venerdì alle 10.30 invece gli azzurri si alleneranno allo stadio Valle Anzuca di Francavilla al Mare. La seduta è aperta alla stampa ed ai bambini delle scuole francavillesi.
«Tutto quello fatto fin qui è stato in chiave mondiale» – esordisce il conferenza stampa il ct Marcello Lippi – «ora dobbiamo perfezionare il gruppo dei 23 convocati che disputeranno il mondiale di Sudafrica 2010. Bisogna fare delle verifiche anche se le partite non sono molte. Per questo è importante far bene già dalla partita di Pescara con l'Olanda. A marzo i giochi saranno fatti, difficilmente qualcuno entrerà nel gruppo».
Al primo allenamento della Borghesiana erano presenti parecchie novità, ma non c'era Buffon per un attacco influenzale: «Galloppa e Cassani erano già stati convocati mentre sarà la prima per Biondini e Candreva. La presenza di Buffon invece è in dubbio. Faremo di tutto per recuperarlo, Gigi ha 7 vite come i gatti».
L'Italia manca dall'Abruzzo dal 20 novembre del 2002, quando con gol di Vieri pareggiò 1-1 con la Turchia sempre allo stadio Adriatico di Pescara. L'allora nazionale azzurra, guidata da Trapattoni, annoverava diversi calciatori che sono stati convocati per il match di sabato. Si tratta di Buffon, Cannavaro, Legrottaglie, Pirlo e Di Natale.

I CONVOCATI DI ITALIA E OLANDA

Nell'Italia tante novità nei 25 convocati del ct Marcello Lippi. I portieri Buffon, Marchetti e De Sanctis; i difensori Bocchetti, Cannavaro, Cassani, Chiellini, Criscito, Grosso, Legrottaglie, Zambrotta; i centrocampisti Maggio, Biondini, Camoranesi, Candreva, Montolivo, Galloppa, Marchionni, Palombo, Pirlo; gli attaccanti Di Natale, Gilardino, Palladino, Pazzini, Rossi.
Fuori dalla lista gli infortunati Gattuso, Gamberini, Marchisio, D'Agostino, Pepe e Iaquinta.
Nell'Olanda il tecnico Bert van Marwijk ha convocato 23 giocatori. I portieri Stekelemburg, Vorm, Velthuizen; i difensori Heitinga, Mathijsen, Braafheid, Van der Wiel, Van Bronckhorst, Boulahrouz; i centrocampisti De Jong, De Zeeuw, Schaars, Afellay, Sneijder, Van der Vaart, Engelaar, Van Bommel; gli attaccanti Kuyt, Van Persie, Huntelaar, Elia, Babel, Robben. Gli orange, dopo l'incontro con gli azzurri, saranno impegnati il 18 novembre con il Paraguay.

Andrea Sacchini 11/11/2009 8.23