1°Div/B. La Valle del Giovenco affonda in casa 3-0 con la Spal

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3982



AVEZZANO. La Valle del Giovenco perde 3-0 in casa con la Spal e vede materializzarsi i fantasmi della zona play-out. Nel primo tempo doppietta di Schiavon tra l'11esimo ed il 28esimo. Nella ripresa la terza marcatura al minuto 55 è opera di Bracaletti.
Giornata nerissima per i marsicani che perdono non solo nettamente ma al cospetto di una diretta concorrente per la salvezza.
Tanti i problemi denotati dall'undici biancoverde. In primis le pochissime occasioni da gol create da Bettini e compagni, surclassati sia fisicamente sia nel gioco dalla grande aggressività della Spal. In secondo luogo la retroguardia, spaesata ed infilata in velocità più volte dopo la pesante cinquina di lunedì scorso a Verona. 8 reti subite nelle ultime 2 partite sono un campanello d'allarme preoccupante in vista del match di domenica prossima sul difficile campo del Ravenna.
Botta e risposta in avvio di gara. Al secondo conclusione dal limite di Centi con Bifulco attento nella respinta. Pochi secondi dopo su capovolgimento di fronte Censori a tu per tu con Capecchi non inquadra lo specchio della porta.
All'undicesimo il vantaggio della Spal con una gran botta da oltre 20 metri di Schiavon. La Valle del Giovenco reagisce ma non ha fortuna al quarto d'ora con Blanchard la cui conclusione, sugli sviluppi di un calcio piazzato nei pressi dell'area, termina di poco a lato.
Al 28esimo il raddoppio dei ferraresi è opera ancora di Schiavon, il più lesto ad approfittare di un pasticcio difensivo dei centrali biancoverdi. Prima del riposo due occasioni per la VdG. Cesar pennella un buon cross per la testa di Berra che manda abbondantemente alto. Sulla seconda Birindelli da lontanissimo trova Capecchi pronto alla respinta.
Nella ripresa al 55esimo il terzo sigillo della Spal con Bracaletti che di destro dal limite insacca alle spalle di Bifulco. Nell'ultima mezz'ora prova d'orgoglio della Valle del Giovenco che ha provato senza fortuna in tutti i modi il punto della bandiera.
Con questa sconfitta i marsicani restano a quota 12 in classifica in piena zona play-out. Occorre a questo punto, già dalla prossima trasferta di Ravenna, invertire il trend delle ultime giornate che ha visto la Valle del Giovenco conquistare un solo punto nelle ultime 3 partite.

TABELLINO

VALLE DEL GIOVENCO: Bifulco, Birindelli, Blanchard, Petitto, Locatelli, Giordano, De Angelis, Censori (66' Rebecchi), Berra (46' Bettini), Cesar (66' Cruciani), Choutos. A disposizione: Meo, Di Berardino, Piva, Bettega. Allenatore: Cappellacci.
SPAL: Capecchi, Bortel, Quintavalla, Migliorini (78' Licata), Zamboni, Ghetti, Schiavon, Cazzamalli (65' Cabeccia), Cipriani, Centi, Bracaletti (74' Marongiu). A disposizione: Ioime, Lorenzi, Antragene, Laurenti.
ARBITRO: Sguizzato della sezione di Verona.

PRIMA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Andria-Reggiana 1-1
Cavese-Cosenza 1-1
Giulianova-Verona 0-0
Pescara-Taranto 1-1
Pescina-Spal 0-3
Portogruaro-Ternana oggi
Potenza-Foggia 2-1
R.Marcianise-V.Lanciano 2-2
Rimini-Ravenna 1-0

Classifica: Pescara e Verona 23 punti; Portogruaro 20; Ternana 18; Rimini 16; Ravenna, Cosenza e Taranto 15; Reggiana, Cavese e Lanciano 13; Spal, Pescina e Giulianova 12; Potenza, Andria,
Real Marcianise e Foggia 9.

Prossimo turno: Andria-Giulianova, Cosenza-Pescara, Foggia-Rimini, Ravenna-Valle del Giovenco, Reggiana-Potenza, Spal-Portogruaro, Taranto-Cavese, Verona-Real Marcianise, Lanciano-Ternana.

Andrea Sacchini 02/11/2009 8.52