Penta basket- Virtus Roseto finisce 66-69

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1795



BASKET. TERAMO. Il Penta Basket Teramo perde contro la Virtus Roseto per 66-69 (18-15, 25-33, 40-49) e con essa perde anche l'imbattibilità casalinga che durava da inizio campionato.
I teramani, per la prima volta quest'anno senza assenze nel roster, hanno giocato una delle più brutte gare della stagione contro una formazione, quella rosetana, apparsa sicuramente più grintosa ma non per questo irresistibile.
Il Penta Basket, avanti nel punteggio dopo il primo quarto (18-15), nel secondo ha in pratica perso la gara, subendo un parziale di 7-18 che ha condizionato i successivi 20' di partita. Il pressing e la difesa fisica, operata dai ragazzi di coach Francani, hanno messo a dura prova i biancoverdi che non sono mai riusciti a trovare il ritmo gara e la corretta esecuzione degli schemi offensivi, tanto che le percentuali al tiro ne hanno risentito in maniera assolutamente negativa.
Un “monumentale” Ciardelli (per lui 25 punti) ed il “solito” Bartolini (per lui 13) hanno costantemente cercato di rimettere in piedi la gara e negli ultimi minuti, complice il fisiologico rilassamento della Virtus Roseto, il recupero quasi riusciva. Nei momenti caldi, però, qualche palla persa di troppo ed un paio di fischi arbitrali contestati dai teramani consegnavano definitivamente la partita nelle mani della formazione rosetana che con questa vittoria appaia i teramani a quota 4 punti in classifica.
Rammaricato a fine partita Giosuè Passacquale ha dichiarato:«Abbiamo sprecato una bella occasione per portarci a 6 punti in classifica e lo abbiamo fatto contro una squadra alla nostra portata e giocando una gara a tratti veramente brutta. C'è poco da dire sulla partita… siamo mancati in attacco e abbiamo tirato con percentuali troppo basse. Adesso dobbiamo resettare tutto e pensare alla prossima gara che si preannuncia difficilissima».
Domenica impegno sicuramente non facile per il Penta Basket, che farà visita sul parquet del Pala Maggetti al Roseto Sharks, formazione che si candida prepotentemente al salto di categoria in virtù di un roster di livello superiore forte di nomi quali Verrigni, Neri e Porzingis, giocatore da 7 punti di media in Legadue e con un passato anche in serie “A”.


Penta Basket Teramo – Virtus Roseto 66:69
PENTA BASKET TERAMO: Ciardelli 25, Di Curzio 3, Bartolini 13, Di Carlo 2, Moretti 13, Nardi, Foschi ne, Squillace, Merlini 2, Di Anastasio 8. All.re Passacquale.

VIRTUS ROSETO: Giustiniani 12, Di Emidio P. 2, Marini, Chiappini 7, Prosperi 5, Mincarelli 10, Di Emidio E. 2, Sulpizii 9, Tomassetti 14, Caivano 6, Di Diomede, De Simone 2. All.re Francani.

26/10/2009 9.45