L'Italia il 12 novembre a L'Aquila. Lippi: «insieme ai terremotati»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3412



L'AQUILA. In occasione dell'amichevole Italia-Olanda del 14 novembre allo stadio Adriatico di Pescara, la nazionale di Lippi sarà due giorni prima nel capoluogo abruzzese duramente colpito dal sisma del 6 aprile scorso. Per la Figc questo è gesto di solidarietà nei confronti dei terremotati.
Il 12 novembre gli azzurri al completo, dopo due giorni di ritiro alla Borghesiana a Roma, sosterranno in mattinata un allenamento allo stadio Fattori di L'Aquila aperto ovviamente al pubblico. Al termine della seduta i giocatori ed il tecnico Lippi visiteranno la zona rossa e le nuove case consegnate agli aquilani. Successivamente pranzo alla mensa della caserma di Coppito e poi incontro con i cittadini del capoluogo.
Dopo la giornata a L'Aquila l'Italia si trasferirà a Pescara dove il 14 novembre alle 20.45 affronterà in amichevole l'Olanda. L'intero incasso del match naturalmente verrà devoluto in beneficenza.
«Quella pre-Olanda sarà una settimana bellissima» – racconta il ct Marcello Lippi – «dopo due giorni di ritiro a Roma andremo a L'Aquila per allenarci e per incontrare la gente colpita dal terremoto».
Amichevole con l'Olanda a parte, la Figc ovviamente in vista dei mondiali di Sud Africa 2010 è al lavoro per organizzate almeno altre due amichevoli il 18 novembre ed il 3 marzo. Da definire le avversarie anche delle altre 2 amichevoli pre-mondiali tra fine maggio ed inizio giugno.

Andrea Sacchini 22/10/2009 10.10