L’ Atletico Teramo esce sconfitto (1-3) contro la Virtus Montecastelli

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2308



CALCIO A 5. TERAMO. Seconda sconfitta consecutiva in avvio di stagione per l'Atletico Teramo.
Questa volta i biancorossi di Patriarca devono arrendersi al Palasport di Trestina alla capolista Virtus Montecastelli dopo una gara molto equilibrata, soprattutto nel primo tempo.
La sfida si apre al 2' con una parata di Filò su Kocic.
Al 4' risponde l'Atletico con una conclusione dalla distanza di Calista respinta da Morais.
Al 7' è ancora Kocic (il migliore dei suoi) che va alla conclusione. Filò chiude d'istinto.
All' 8' Vinicius recupera palla a centrocampo. Conclusione dal limite, la palla sibila di poco fuori.
Poi la gara si vivacizza: al 12' è prima Betinho che apre per Dedè, la cui conclusione termina di poco fuori.
Sul fronte opposto ci riprova Kocic. Per lui, palo pieno.
Di Giacomo invece (all'esordio stagionale in biancorosso) si fa respingere la conclusione da Morais.
Al 13' un rasoterra di Perrotti termina invece di poco fuori.
Poi, a rompere l'equilibrio, al 14' è Vinicius: il brasiliano fa partire una precisa conclusione dalla sinistra che si insacca all'incrocio portando in vantaggio l'Atletico Teramo.
La reazione dei locali è blanda e sfocia in due sole azioni.
Al 17' va alla conclusione dalla distanza Garraffini con Filò che si fa trovare pronto alla respinta mentre al 19', sugli sviluppi di un corner, è Perrotti che coglie il secondo legno per la sua compagine.
Nella ripresa c'è la prevedibile pressione della Virtus Montecastelli con i biancorossi che si chiudono e non riescono a ripartire in velocità.
Fino al 14' è un monologo locale.
5': conclusione di Roselli, respinge Filò.
9': Filò salva il risultato chiudendo su Perrotti.
Sempre al 9', sugli sviluppi di una punizione, Marini scheggia il palo esterno.
Poi, al 10', giunge il meritato pari locale: sul quinto fallo dell' Atletico, Marini va a battere un calcio piazzato. Assist per Kocic, tiro, e rete dell' 1-1.
Al 12' l'Atletico arriva al sesto fallo di squadra: tiro libero calciato dal portiere locale Morais, la palla scheggia la traversa terminando sul fondo.
La reazione dell' Atletico non si fa attendere e i biancorossi, dopo il periodo di sofferenza, riprendono a giocare anche in attacco.
14': tiro di Di Giacomo (il migliore dei suoi insieme al portiere Filò), la palla termina di poco fuori.
15': Betinho, tutto solo in area, non finalizza.
16': Dedè, apre per Betinho, botta sicura di quest'ultimo, Morais compie il miracolo.
Ma al 17' la Virtus Montecastelli trova il vantaggio: sull'esecuzione di un calcio d'angolo, la sfera resta impantanata sulla linea di porta dopo alcuni rimpalli. Arriva Garraffini che realizza.
L'Atletico non ci sta a lasciare ai locali l'intera posta in palio e sempre al 17' sfiora la rete del pari: ancora Betinho, a porta vuota, sciupa incredibilmente calciando fuori.
Ed ancora al minuto numero 17 la Virtus chiude i conti con i biancorossi: è Perrotti che sigla il terzo goal per i locali.


12/10/2009 8.44