1°Div/B. Un grande Giulianova espugna 2-1 Marcianise

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2966



MARCIANISE. Il Giulianova espugna 2-1 il terreno della Real Marcianise e guadagna punti importantissimi in ottica salvezza. Vantaggio dei padroni di casa al 13esimo con Alfaro abile da posizione più che privilegiata a finalizzare un preciso assist di un compagno dalla destra. Momentaneo pareggio giallorosso alla mezz'ora con un gran sinistro di Migliore dai 30 metri che ha trovato la complice deviazione di un difensore campano. Nella ripresa, al 61esimo, il punto del ko è giunto su calcio di rigore trasformato da Campagnacci che ha spiazzato il portiere.
Prestazione eccellente del Giulianova per gioco, grinta, impegno e motivazioni. Il verdetto del campo è parso giusto grazie soprattutto ad una ripresa disputata ad alti ritmi dagli uomini di Bitetto.
Questa volta, al contrario del match di sette giorni fa perso in casa col Cosenza, anche la fortuna è stata dalla parte dei giuliesi, che hanno ben impressionato per compattezza e solidità.
Gli abruzzesi, sotto di un gol già in avvio, sono stati inoltre molto abili nel reagire subito e nel trovare pochi minuti dopo il pareggio.
Nella ripresa, forse la migliore frazione di tempo giocata quest'anno, la retroguardia giuliese non ha praticamente corso pericoli e la squadra ha costruito soprattutto in contropiede diverse azioni pericolose.
Il successo, meritatissimo per i valori tecnici espressi in campo, non deve comunque far dimenticare l'obiettivo primario della stagione ossia la salvezza senza passare per i play-out. A Marcianise, pur giocando bene, il Giulianova ha affrontato un avversario tecnicamente tra i più poveri della categoria. Senza dubbio domenica al Fadini nel derby col Pescara sarà tutta un'altra storia.
Nel Giulianova il tecnico Bitetto ha confermato il collaudato 4-3-3. Dazzi tra i pali. Linea difensiva a quattro formata da Sosi, Garaffoni, Migliore e Vinetot. Trio di centrocampo formato da Croce, Caratta e Del Grande. In avanti spazio al tridente veloce Campagnacci-Carbonaro-Melchiorri. A match in corso hanno fatto il loro ingresso in campo Iachini e Dezi.
La Real Marcianise ha chiuso la gara in inferiorità numerica per l'espulsione di D'Ambrosio nel corso della ripresa.
A fine match Leonardo Bitetto è apparso logicamente soddisfatto: «siamo stati bravi a riscattare il rovescio di sette giorni fa al Fadini col Cosenza. Abbiamo dimostrato carattere e siamo stati bravi nello sfruttare gli errori dell'avversario. Faccio i complimenti ai miei giocatori anche per non aver reagito alle provocazioni dei giocatori del Marcianise».
Con questa vittoria, la seconda in quattro incontri di campionato, i giallorossi salgono a quota sette in classifica a più 4 dalla quintultima piazza. Per l'ennesima volta i giuliesi hanno dato l'impressione di potersi confrontare alla pari con qualsiasi avversario. Domenica, nel primo derby stagionale, come già scritto il Giulianova ospiterà al Fadini il quotato Pescara.

PRIMA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Cavese-Spal 2-2
Cosenza-Verona 0-0
Foggia-Lanciano 0-0
Pescara-Valle del Giovenco 1-0
Portogruaro-Reggiana 2-1
Real Marcianise-Giulianova 1-2
Ravenna-Taranto 1-1
Rimini-Andria 2-1

Classifica: Ternana 12; Portogruaro 9; Pescara 8; Giulianova 7; Taranto 7; Verona 6; Cosenza 6; Foggia 6; Ravenna 6; V. Lanciano 5; Cavese 4; Reggiana 4; Potenza 4; Spal 3; Rimini 3; Pescina VG 2; Andria 0; R.Marcian. 0.

Prossimo turno: Andria-Cosenza; Foggia-Ravenna; Giulianova-Pescara; Pescina VG-Rimini; Potenza-R.Marcian.; Reggiana-Cavese; Taranto-Spal; V. Lanciano-Portogruaro; Verona-Ternana.

Andrea Sacchini 14/09/2009 8.07