Delfino Pescara. È entrato nel vivo il mercato, la priorità è un attaccante

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2080



PESCARA. Proseguono in casa Pescara le trattative di mercato. Il Direttore Sportivo Lucchesi, di comune accordo con la proprietà, è alla ricerca di rinforzi capaci di far fare il salto di qualità all'organico guidato da Antonello Cuccureddu.
La priorità, al momento, è rappresentata dall'ingaggio di una prima punta di peso capace di fare la differenza nel prossimo campionato. Scartate a priori le piste che portavano a Mastronunzio e Soncin, entrambi assolutamente non disposti a scendere di categoria, nelle ultime ore si è segnalato un avvicinamento tra il Pescara e Di Gennaro. L'attaccante del Gallipoli, che già l'anno scorso aveva manifestato l'intenzione di lasciare la Puglia, sarebbe ben disposto a scendere anche di categoria pur di sposare il progetto biancazzurro. L'unica difficoltà, considerato scontato l'accordo tra il giocatore ed il club adriatico, è rappresentata dalla reticenza da parte del Gallipoli di rinunciare al giocatore. Il Ds Lucchesi, ormai non è un mistero, ha individuato in Di Gennaro il rinforzo ideale per iniziare a puntellare il reparto offensivo, che in ogni caso dovrà essere completato con l'ingaggio di almeno un altro paio di calciatori.
L'alternativa a Di Gennaro potrebbe essere rappresentata da Giorgio Corona, di proprietà del Mantova, che nell'ultimo torneo di B ha messo ha segno dieci reti in ventinove incontri. Le perplessità sull'operazione Corona ad ogni modo, più che per le qualità tecniche, nascono dall'età non più giovanissima del calciatore che a maggio ha compiuto 35 anni.
La trattativa comunque non pare destinata a decollare. Stesso discorso per Arturo Di Napoli. Per quest'ultimo, oltre all'età, i problemi sarebbero relativi all'elevato ingaggio che percepisce il giocatore al momento in comproprietà tra Siena e Salernitana.
Nelle ultime ore, infine, si è parlato di un possibile interessamento del Pescara per Ercolano. La punta del Perugia, che ha concluso il campionato in prestito al Treviso, non è stato praticamente mai utilizzato.
Per quanto riguarda gli esterni manca soltanto l'ufficialità per l'acquisto di Gessa, che si svincolerà dal primo luglio dal Grosseto. Gessa negli scorsi giorni ha già parlato con Lucchesi e le parti sarebbero d'accordo su tutto.
Infine Franco Lerda, ex tecnico del Pescara, è ufficialmente il nuovo allenatore del Crotone neopromosso in serie B.

LE COMPROPRIETÀ

Notizie in agrodolce per il Pescara sono giunte in settimana dalla risoluzione delle comproprietà. Tornano al club adriatico, ottima notizia per il tecnico Cuccureddu, i centrocampisti Zappacosta e Dettori, per i quali Fiorentina ed Avellino non hanno esercitato l'opzione di riscatto per la metà. Entrambi, con la presenza già in rosa di Coletti e Ferraresi, formano un reparto mediano sulla carta tra i migliori della categoria.
Ciofani invece, autore di un ottimo campionato in seconda divisione, è stato riscattato per la metà dalla Cisco Roma.

Andrea Sacchini 01/07/2009 10.00