Giochi del Mediterraneo. Ingresso gratuito tranne per le finali di nuoto

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

3925



PESCARA. Partirà questa settimana il servizio di biglietteria on line organizzato dalla società spagnola MSL Group, vincitrice dell'appalto sulla vendita dei tagliandi per i Giochi del Mediterraneo di Pescara2009. L'azienda spagnola è la stessa degli ultimi Giochi di Almeria 2005 e dei Master Series di Madrid.
I biglietti saranno posti in vendita direttamente sul sito di Pescara2009. Il comitato organizzatore sta inoltre valutando la possibilità di attivare ulteriori punti vendita anche nel territorio regionale.
Saranno gratuite tutte le competizioni eccezion fatte le finali di nuoto e dei giochi a squadra. Le gare a pagamento ad ogni modo, assicurano gli organizzatori, avranno un costo contenuto. Definiti anche i prezzi dei tagliandi per assistere alla cerimonia di apertura, che vanno dai 15 ai 60 euro a seconda dei settori dello stadio Adriatico di Pescara.
La cerimonia inaugurale durerà due ore e mezzo e sarà curata da Marco Balich, produttore esecutivo e regista delle Cerimonie dei Giochi, insieme al direttore artistico Lida Castelli, al responsabile dei contenuti Alfredo Accatino ed a tutto il team di K-events. La cerimonia avrà come obiettivo, oltre ai valori di pace, uguaglianza e solidarietà, quello di rendere protagonista il territorio e la popolazione abruzzese.
L'evento si aprirà con un tributo alle popolazione coinvolte nel sisma e a tutti coloro che hanno aiutato e continuano ad aiutare il “cuore” d'Abruzzo. La presenza di moltissimi sbandieratori renderà omaggio ai giocatori de L'Aquila Rugby, alla Protezione Civile, ai Vigili del Fuoco ed alla Croce Rossa.
L'ingresso della bandiera italiana verrà accompagnata dall'inno nazionale intonato dal giovanissimo Gianluca Ginoble insieme ad un gruppo di bambini, molti di Onna.
Tra i mille volontari che parteciperanno alle coreografie ci saranno anche i ragazzi delle scuole di ballo di L'Aquila. Duecento equamente divisi tra ballerini di danza classica e di Hip Hop. Presente anche la Federazione Italiana Danza Sportiva e la ginnasta abruzzese Fabrizia D'Ottavio.
La figura di Gabriele D'Annunzio, interpretata da Alessandro Haber, avrà uno spazio importante e sarà affiancata da Eleonora Duse, l'etoile Eleonora Abbagnato.
La cerimonia dell'Acqua il 25 giugno a L'Aquila, invece, avrà la colonna sonora di Eros Ramazzotti, che ha accettato con entusiasmo l'invito di Marco Balich a rappresentare i Giochi ed i suoi valori.

08/06/2009 11.20