2°Div/B. Play-off: il Giulianova supera 1-0 il Bassano e passa in finale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

2226






GIULIANOVA. Un Giulianova solido e concreto supera 1-0 il Bassano Virtus e si qualifica per la finale play-off per la promozione in prima divisione. Un successo sofferto oltre ogni aspettativa, ottenuto con grinta e volontà al cospetto di un Bassano caparbio e vivace per tutto il match. Decisivo all'ultimo minuto un contropiede finalizzato da Improta.
È stata la partita più dura per il Giulianova, costretto per oltre un'ora a giocare in dieci per l'espulsione nel primo tempo di Vinetot. Contrariamente alle aspettative, però, gli ospiti si sono meglio comportati nel primo tempo in situazione di parità numerica.
Approccio perfetto alla partita da parte dell'undici di Bitetto, che ad impegno e volontà ha aggiunto la grande qualità dei singoli. Dopo un inizio incerto è venuto fuori il divario tecnico tra le due compagini che in campo si sono presentate con lo stesso modulo in fase di possesso del pallone.
Finale meritata con i giuliesi abili nel chiudere ogni varco e nel ripartire in rapide azioni di contropiede. Gioco spezzettato soprattutto nei primi 45 minuti e poche occasioni degne di nota. Ripresa equilibrata con maggior possesso palla da parte degli ospiti che, con il passare dei minuti, hanno creduto sempre meno al possibile successo. Al di là della rete segnata strepitosa è stata la prova di Improta, che ha alternato ripartenze veloci palla al piede e giocate di gran classe con tanta volontà ed impegno anche in fase di interdizione. Decisivo per il passaggio in finale anche l'apporto dell'estremo difensore Mancini, decisivo in almeno un paio di occasioni. Bene Ogliari e Garaffoni.
L'altra finalista è il Prato, che ieri ha eliminato il Viareggio. In virtù del miglior piazzamento nella stagione regolare i giuliesi partono in una posizione di leggero vantaggio nei confronti dei toscani. Le reti realizzate in trasferta non valgono doppio ed il Giulianova verrebbe promosso in prima divisione nell'eventualità di pari gol segnati nelle due finali. Andata a Prato domenica prossima e ritorno sette giorni dopo al Fadini di Giulianova. Nel primo match, purtroppo, mancheranno per squalifica Vinetot e Garaffoni. Due assenze pesantissime reparto notoriamente più solido a disposizione di mister Bitetto.

LA PARTITA

Le formazioni. Nel Giulianova Bitetto conferma i rumors della vigilia e si affida al 4-3-3. Dal primo minuto Mancini in porta. Linea difensiva a quattro con Vinetot, Garaffoni, Sosi e Ogliari. Trio di centrocampo composto da Croce, D'Aniello e Pucello. In avanti spazio al collaudato tridente Lisi-D'Antoni-Improta.

Nel Bassano dall'inizio il tecnico Roselli ha scelto Grillo, Beccia, Basso, Staiti, Zattarin, Fabiano, Jidayi, Mazzoleni, Rondon, Favret e Berrettoni. Arbitro della contesa è Bolano della sezione di Livorno.
Avvio di marca ospite. Inizio di match ad appannaggio del Bassano costretto a fare la partita. Dal canto suo il Giulianova è molto attento a non scoprire il fianco al contropiede ospite. Al ventesimo ci prova senza fortuna Berrettoni direttamente su calcio di punizione dal limite, con la sfera che termina di un nulla sul fondo. Alla mezz'ora ancora Berrettoni si libera dalla guardia di un paio di avversari e conclude verso l'angolino basso, ma è bravissimo Mancini in tuffo a rifugiarsi in angolo.
Giulianova in difficoltà ed in dieci uomini. Al 37esimo l'episodio che potrebbe cambiare la storia del match. Vinetot, già ammonito, sgambetta Basso al limite dell'area. Nessun dubbio per Bolano di Livorno che estrae il rosso all'indirizzo del giocatore di colore giuliese. Sugli sviluppi della punizione è abile Mancini ad alzare la sfera in angolo.
Gli abruzzesi rispondono. Dopo un primo tempo in sordina il Giulianova si rende pericoloso in avvio ripresa. Pucello ruba palla a centrocampo supera due avversari e con un gran destro dal limite centra il palo. Al sesto ancora Bassano pericoloso con una conclusione da fuori di Lorenzini ottimamente respinta ancora una volta da Mancini.
Momento favorevole al Giulianova. A cavallo della mezz'ora sono i giallorossi a rendersi pericolosi in due occasioni con Improta in contropiede. L'estremo difensore ospite Grillo è però bravo nel chiudergli lo specchio della porta.
La rete del ko. Il furore del Bassano lentamente si spegne ed il Giulianova trova sempre meno difficoltà nel gestire il match. Al 51esimo, a pochi secondi dal triplice fischio, lungo lancio dalle retrovie per la corsa solitaria di Improta che supera in velocità un avversario ed appena dentro l'area fredda Grillo in uscita. È il punto del definitivo 1-0. Domenica prossima a Prato primo atto della doppia finale play-off senza gli squalificati Garaffoni e Vinetot. Il Giulianova parte in posizione di vantaggio in virtù del miglior piazzamento nella stagione regolare.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI DEGLI SPAREGGI


Giulianova-Bassano Virtus 1-0 (1-1)
Viareggio-Prato 2-1 (0-2)
Cuoiopelli-Bellaria 0-1 (2-3)
Poggibonsi-San Marino 1-0 (1-3)

Andrea Sacchini 08/06/2009 9.35