L’Unione filippini abruzzesi nel torneo interregionale di pallacanestro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1341



PESCARA. Inizia domani domenica 7 giugno la prima edizione del torneo di pallacanestro interregionale organizzato dall'associazione di volontariato Unione Filippini Abruzzesi.
Reduci dal successo dello scorso anno, i membri dell'associazione hanno scelto di ripetere e ampliare l'esperienza coinvolgendo anche le Marche.
Fino al 2 agosto il torneo interregionale si svolgerà, a domeniche alterne, a Pescara presso il Campo Sportivo 2000 di San Silvestro e ad Ascoli Piceno, dalle 9 alle 12 circa.
Quattro le squadre in gara, formate ognuna da 12 giocatori filippini tra i 20 e i 35 anni residenti nell'area metropolitana: parteciperanno i team di Pescara, Francavilla, Tortoreto e Ascoli Piceno.
Il torneo è stato realizzato con la collaborazione del Centro Servizio Volontariato di Pescara e grazie a due sponsor privati, che hanno fornito i trofei: il corriere “Orient Express” e la banca filippina Metrobank.
«Praticare uno sport che da noi è molto popolare – sottolinea la presidente dell'associazione, Cherryl Moana Caras – è un forte motivo di aggregazione tra noi filippini e di relazione con l'Italia. Ci interessa anche promuovere l'associazione fuori regione: nonostante abbiamo appena festeggiato il nostro primo anno di vita, contiamo già quasi cento iscritti. Vogliamo essere un vero e proprio punto di riferimento in regione per i nostri conterranei e vogliamo promuovere l'integrazione della nostra comunità in Abruzzo e in Italia».
06/06/2009 10.52