Lutto nell’atletica leggera abruzzese: scomparso Angelo De Cristofaro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1833




LANCIANO. Un grave lutto ha colpito l'atletica leggera abruzzese. E' venuto a mancare, nella notte del 29 maggio, Angelo De Cristofaro, dirigente storico del movimento regionale.
Avrebbe compiuto 80 anni a settembre, dei quali cinquanta trascorsi nell'atletica: da giovane come marciatore e, poi, da dirigente, tecnico e giudice di gara.
Fino alla precedente gestione del Comitato regionale abruzzese occupava la carica di vice presidente vicario.
E' stato l'animatore e la guida dell'atletica a Lanciano, come presidente e tecnico dell'attuale Nuova Atletica Lanciano.
Ma la sua opera ha costituito un punto di riferimento in tutta la valle frentana, da dove sono venuti numerosi talenti da lui scoperti e allenati, fra i quali la marciatrice Sibilla Di Vincenzo, numerose volte nazionale giovanile di marcia e campionessa italiana su pista in carica.
Si deve, inoltre, alla pressante iniziativa di De Cristofaro la costruzione a Lanciano dell'attuale campo scuola di atletica, inaugurato poco più di dieci anni fa.
De Cristofaro è stato insignito, nel corso del suo lungo contributo all'atletica leggera, della Stella d'Oro del CONI e della Quercia di III Grado della Federazione Italiana di Atletica Leggera.

29/05/2009 14.47