2°Div/C. Vdg-Cosenza 1-1. Ora l'attenzione è rivolta ai play-off

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

860



AVEZZANO. La Valle del Giovenco termina la stagione regolare pareggiando uno a uno al Dei Marsi con il Cosenza. Vantaggio ospite al 28esimo con Catania. Pareggio biancoverde dieci minuti più tardi con Bettini su calcio di rigore.
Risultato giusto per quanto fatto vedere in novanta minuti tutt'altro che esaltanti. Pari pronosticato alla vigilia e puntualmente arrivato.
Partita avara di particolari occasioni da rete con entrambe le squadre demotivate e non in lotta per obiettivi di classifica. Marsicani già ai play-off e Cosenza già promosso in prima divisione. Ne è venuto fuori il classico match di fine stagione, con ritmi bassissimi e motivazioni pressoché assenti.
Concluso trionfalmente il campionato dei calabresi, per la Valle del Giovenco ora è tempo di pensare alla semifinale play-off. Spareggio contro il Catanzaro che vedrà gli abruzzesi al via in leggera posizione di svantaggio in virtù del miglior piazzamento dei giallorossi in classifica. Primo match ad Avezzano il prossimo 31 maggio, ritorno sette giorni dopo in Calabria.
Tornando al match con il Cosenza c'è ben poco da annotare sul taccuino. Gara interessante anche se non troppo solo nella prima frazione di gioco. Nella ripresa poco o nulla con entrambe le squadre impegnate ad attendere soltanto il fischio finale del direttore di gara.
Nel primo tempo da rimarcare un'occasione per parte a cavallo del 20esimo. Per il Cosenza Occhiuzzi da posizione più che privilegiata ha spedito alto. Per la Valle del Giovenco bel cross di Bettini per l'accorrente Di Pasquale che ha colpito debole fra le braccia di Ambrosi.
Al 28esimo gli ospiti si portano in vantaggio con Catania, bravo a ricevere palla dal limite, accentrarsi e trafiggere Merletti con un preciso destro all'angolino. Al 34esimo il pareggio dei marsicani con il rigore concesso per atterramento in area di Bettini e realizzato dall'attaccante stesso.
Nella ripresa zero conclusioni verso lo specchio della porta e pura noia fino al novantesimo.
Per quanto riguarda le formazioni nella Valle del Giovenco mister Perrone ha scelto Merletti in porta; Locatelli, Silvestri, Miale e Petitto in difesa; De Angelis, Pietrobattista, Cruciani e Pomponi a centrocampo; Di Pasquale e Bettini in avanti.
Nel Cosenza mister Toscano ha fatto largo uso del turnover e si è affidato ai giocatori meno impiegati in questo campionato: Ambrosi, Chianello, Morelli, Moschella, Parisi, Profeta, Battisti, Galantucci, Occhiuzzi, Danti e Catania. Ha diretto l'incontro Bergher della sezione di Rovigo.

SECONDA DIVISIONE GIRONE C. RISULTATI, CLASSIFICA E SPAREGGI

Aversa Normanna-Vibonese 2-0
Cassino-Barletta 2-1
Catanzaro-Isola Liri 3-0
Gela-Andria 0-0
Melfi-Igea Virtus 2-1
Monopoli-Vigor Lamezia 1-0
Pescina-Cosenza 1-1
Scafatese-Manfredonia 2-4
Val Di Sangro-Noicattaro 2-1

Classifica: Cosenza 67 punti; Gela 64; Catanzaro 59; Pescina 54; Andria e Cassino 52; Barletta 44; Monopoli 43; Aversa Normanna 42; Melfi, Noicattaro e Scafatese 41; Igea Virtus e Manfredonia 40; Val di Sangro 35; Vibonese 34; Isola Liri 30; Vigor Lamezia 24.

Play-off: Andria-Gela; Valle del Giovenco-Catanzaro;
Play-out: Isola Liri-Manfredonia; Vibonese-Val di Sangro.

Andrea Sacchini 18/05/2009 8.53