Niente Stadio Adriatico. Pescara-Pistoiese si gioca a Giulianova

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1516

PESCARA. Sono tramontate definitivamente nella serata di ieri le possibilità di vedere domenica il Pescara giocare all'Adriatico il match contro la Pistoiese. Ieri, infatti, la Lega Pro ha diramato un comunicato ufficiale nella quale si specifica che sarà lo stadio Fadini di Giulianova ad ospitare l'incontro tra adriatici e toscani. Notizia peraltro confermata dal club abruzzese.
D'altronde le difficoltà per l'agibilità dell'Adriatico erano note già da parecchi giorni. La Curva Sud, infatti, non è completamente agibile e non è ancora stata completata l'installazione delle telecamere a circuito chiuso dentro e fuori dall'impianto pescarese. Non sono presenti inoltre i tornelli.
La Delfino Pescara ha incassato il no del Questore di Pescara che, malgrado l'apertura parziale dell'Amministrazione Comunale, non ha concesso per domenica l'agibilità dell'Adriatico. Questo soprattutto per le rigide regole imposta dal Ministero dell'Interno e dalla Lega Calcio.
Lo stadio Adriatico comunque sarà aperto domenica mattina a bambini e famiglie.
Con la Pistoiese quindi si giocherà dunque allo stadio Rubens Fadini di Giulianova. Nessuna sorpresa per la società biancazzurra che, malgrado l'ottimismo diffuso delle ultime ore, era già preparata da giorni a tale esito.
Nel frattempo buone notizie per il tecnico Cuccureddu che con gli arancioni avrà a disposizione Indiveri, Camorani e Perrulli. Tutti e tre hanno infatti scontato le rispettive squalifiche. La settimana in corso, inoltre, sarà importantissima per il recupero fisico su tutti di Bazzani e Simon, non ancora al top della condizione. Contro la Pistoiese, ad ogni modo, il tecnico biancazzurro dovrebbe confermare lo stesso undici che ha pareggiato 0-0 domenica sul campo del Potenza. Unica novità certa il ritorno nell'undici titolare di Camorani in luogo dello squalificato Giordano. Confermato l'inedito 4-3-3 provato a Potenza, che ha dato discreti risultati lungo l'arco dei novanta minuti di gioco.

NOTIZIARIO

Ripresa degli allenamenti in casa Pescara in vista del match di domenica con la Pistoiese. Tutto il gruppo si è ritrovato allo stadio comunale di Città Sant'Angelo. Hanno lavorato a parte senza particolari preoccupazioni Romito e Siniscalchi.
Intanto ieri il giudice sportivo ha squalificato per un turno il centrocampista biancazzurro Fabio Giordano. È entrato in diffida invece Tommaso Romito.
Multata di 500 euro anche la società Delfino Pescara perché “i propri sostenitori in campo avverso facevano esplodere nel proprio settore alcuni petardi” come da referto arbitrale. Tra le fila della Pistoiese sono stati appiedati per un turno Giovanni Bartolucci e Lorenzo Dalrio.
La formazione Berretti biancazzurra intanto, impegnata ieri nella prima partita del triangolare per le fasi finali scudetto, ha superato al campo San Marco 1-0 la Cavese. Match winner, davanti ad oltre 300 spettatori, Testardi alla mezz'ora della ripresa. Dal primo minuto il tecnico Cipriani ha scelto il seguente undici titolare: Cattenari, Di Stefano, D'Orazio, Del Pinto, Prizio, Granata, Doumbia, Giustini, Testardi, Corsi e Rosetti. In corso d'opera hanno fatto il loro ingresso in campo Berardocco, Marinelli ed Inglese. Prossimo impegno del triangolare a Gallipoli mercoledì 13 maggio.

Andrea Sacchini 06/05/2009 10.06