La Banca Tercas cerca la vittoria contro Rieti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1743



TERAMO. Nuovo impegno casalingo per i biancorossi di Andrea Capobianco. Capitan Lulli e compagni tornano a giocare al PalaScapriano dopo la sfortunata trasferta in terra marchigiana e la sconfitta rimediata al supplementare sul parquet della Scavolini Spar Pesaro. Avversario di turno, in un match valido per la 24^ giornata di campionato, nona del girone di ritorno, la Solsonica Rieti di coach Lino Lardo.
Appuntamento per domenica 29. Palla a due che verrà alzata alle ore 18:15.

SOLSONICA RIETI

I laziali non attraversano, per note vicende, una fase tranquilla della stagione ma, sul piano sportivo, e in considerazione di tali difficoltà, stanno disputando una grande annata, riuscendo a trovare una buona continuità di risultati e restando ampiamente in corsa per la salvezza. Prima della sconfitta casalinga della settimana scorsa contro l'Armani Jeans Milano, infatti, i reatini avevano brillantemente superato in trasferta l'Angelico Biella mentre, nel turno precedente, avevano letteralmente fatto a pezzi la difesa della Virtus Bologna, rifilando agli emiliani ben 25 punti di scarto (80-55).
Squadra dunque solida e di talento che, rispetto alla gara di andata vinta dalla Tercas non senza difficoltà e dopo un tempo supplementare, perde in vista della sfida di Teramo l'apporto del centro americano Pervis Pasco (ex biancorosso), che ha lasciato in settimana il club reatino, e fra i migliori rimbalzisti della Serie A in questa stagione. Altri elementi assenti rispetto all'andata saranno Patricio Prato, già da qualche settimana accasatosi alla NGC Cantù, e l'altro ex biancorosso Guillaume Yango, a Rieti fino a dicembre.
Coach Lardo potrà comunque contare sull'apporto di atleti come i due esterni USA Jerry Green e Folarin Campbell, che in stagione viaggiano entrambi sopra gli 11 punti di media, e sull'ala americana Omar Thomas, tiratore col 40% da tre e il 91% ai liberi. Sotto i tabelloni agirà il centro di nazionalità ceca Jiri Hubalek, mentre molto importante per i laziali sarà la vena del greco Vangelis Sklavos (12 punti di media per lui). Decisiva sarà anche l'esperienza in campo di Mario Gigena, leader dello spogliatoio reatino.

BANCA TERCAS TERAMO

I biancorossi, dopo la trasferta pesarese, sono pronti e decisi a tornare al successo e a difendere la quarta posizione in classifica dall'assalto delle immediate inseguitrici. I ragazzi di Andrea Capobianco sono reduci da una buona settimana di lavoro e contano sull'apporto di tutta la città per raggiungere una vittoria fondamentale nella rincorsa ai playoff.
Ecco come presenta la gara di domenica il coach della Tercas: «Altra partita affascinante ma dura contro Rieti – è il commento di Capobianco -, squadra con grande carattere e con un'identità ben precisa. Nelle ultime quattro gare Rieti ha battuto Biella sul loro parquet, e la Virtus Bologna in casa, perdendo l'ultima contro Milano, ed in precedenza a Treviso di soli tre punti e dopo aver finito il terzo quarto avanti di dodici. Questa pertanto è Rieti, e pensare di trovare una squadra che ha già tirato i remi in barca sarebbe da presuntuosi, ma soprattutto sarebbe da pazzi. Per vincere questa partita avremo bisogno di grandissima intensità e forza mentale, di grandissima cura dei dettagli e precisione nel seguire le strategie. Avremo poi bisogno, nei momenti di difficoltà, dell'aiuto di tutti, a cominciare dal pubblico, che dovrà spingerci, tollerando anche qualche errore tecnico, ben sapendo che questa squadra il cuore vuole sempre buttarlo in mezzo al campo». «Tatticamente – conclude Capobianco – sarà importante la difesa. Rieti infatti ha varianti tattiche perché possiede giocatori che possono agire sia fronte che spalle a canestro, e quindi dovremo essere bravi a leggere continuamente questo aspetto del loro gioco e a non farci trovare impreparati. Difensivamente propongono diverse situazioni (zona, box and one, uomo, ecc.) e noi dovremo perciò giocare con i giusti automatismi, senza mai fermare la palla».
Per i biancorossi previsto allenamento nella mattinata di sabato e rifinitura la mattina prima dell'incontro.

GLI ARBITRI
Per la gara Banca Tercas Teramo – Solsonica Rieti designati i seguenti arbitri:
- Mauro Pozzana
- Dino Seghetti
- Evangelista Caiazza

PRECEDENTI
Tre i precedenti giocati dalle due squadre in serie A. Conducono i biancorossi con 2 vittorie ad 1.

27/03/2009 17.13