2°Div/B. Rimonta Celano. 2-1 sulla Carrarese in due minuti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp 328 3290550

Letture:

1285


CELANO. Grande rimonta del Celano che al Piccone supera 2-1 la temibile Carrarese. Verdetto del campo tutto sommato giusto per i valori tecnici espressi in campo. Un successo, seppur meritato, arrivato non senza sofferenza per l'undici di Modica, sotto 1-0 alla fine del primo tempo.
La grande paura del terzo rovescio casalingo, però, si è tramutata in gioia nell'arco di due soli minuti quando Dionisi prima e Shiba poi hanno fissato il punteggio sul 2-1 finale.
Le reti del match al 30esimo del primo Pennucci per la Carrarese. Nella seconda frazione di gioco pareggio di Dionisi al 77esimo e marcatura di Shiba al 79esimo.
Prova di grande carattere dei biancazzurri che hanno dimostrato per l'ennesima volta di essere compagine con tutte le carte in regola per centrare un piazzamento play-off.
Ieri, oltre ad una buona manovra offensiva, si è mossa bene la difesa, trafitta nell'unica disattenzione in marcatura del pacchetto arretrato celanese. Decisivo in tal senso l'esordio stagionale dal primo minuto di De Maiò. Il difensore, prelevato in gennaio dal Brescia, era stato uno degli artefici della splendida stagione scorsa del Celano.
Avvio di gara di marca celanese. Caccavallo dalla destra raccoglie palla si accentra e da fuori prova la conclusione in porta. Dessena con i pugni risponde presente. Intorno la mezz'ora azione fotocopia questa volta finalizzata male da Dionisi che conclude debole e centrale tra le braccia dell'estremo difensore toscano.
Al minuto 32 l'inaspettato vantaggio della Carrarese. Pennucci dai 25 metri avanza palla al piede e scocca un tiro che si infila all'angolino basso della porta difesa da Goletti. Gravi nella circostanza gli errori in marcatura della retroguardia di Modica, che lasciano indisturbato al tiro l'attaccante gialloblù.
Passano cinque minuti e la Carrarese sfiora il raddoppio nel momento peggiore del match per il Celano. Pennucci su calcio piazzato inquadra lo specchio della porta ma Goletti è bravissimo a deviare in corner.
Nella ripresa la pressione portata dall'undici celanese viene premiata al 77esimo. Splendido Caccavallo che suggerisce in mezzo per Dionisi che a tu per tu con Dessena non sbaglia.
Il Celano, sulle ali dell'entusiasmo, trova il punto del definitivo 2-1 dopo neanche 120 secondi. Azione in velocità con Villa dalla destra che scodella il pallone nel mezzo sul quale Shiba è il più lesto ad insaccare. Sofferenza finale ma il risultato non cambia.
Nel Celano Modica si è affidato al collaudato 4-3-3 affidandosi dal primo minuto al seguente undici titolare: Goletti tra i pali preferito ancora una volta a Vurchio. Linea difensiva a quattro con Zanon, Morgante, De Maiò e Rossini. Trio di centrocampo composto da Fanelli, Caccavallo e Giunchi. Tridente offensivo formato da Meloni, Cesaro e Dionisi. In corso d'opera hanno fatto il loro ingresso in campo Scrozzo, Shiba e Barbetti.
Nella Carrarese mister Lavezzini ha scelto Dessena, Briatti, Cipro, Rinaldi, Del Nero, Marchetti, Micchi, Florean, Vincenzi, Bonfanti e Pennucci.
Ha diretto l'incontro Penno di Nichelino. Terreno di gioco pessimo che non ha favorito le giocate di fino soprattutto dei giocatori celanesi, tecnicamente superiori agli ospiti.
Con questo successo il Celano si rilancia in zona di alta classifica raggiungendo il quarto posto a 32 punti in compagnia della Sangiustese. Piena zona play-off con due punti di margine dalle dirette inseguitrici.
I tre punti di ieri, inoltre, possono rappresentare un'ottima iniezione di fiducia per il futuro dopo due sconfitte consecutive.
Domenica prossima ostico impegno esterno per i biancazzurri attesi sul campo del Bassano Virtus, reduce dall'1-1 con la Giacomense.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B. RISULTATI, CLASSIFICA E PROSSIMO TURNO

Celano-Carrarese 2-1
Giacomense-Bassano V. 1-1
Giulianova-Cisco Roma 0-0
Poggibonsi-Viareggio 0-1
Prato-Gubbio 1-0
Rovigo-Colligiana 1-1
San Marino-Cuoiopelli CR 1-3
Sangiovannese-Figline 1-2
Sangiustese-Bellaria 1-1

Classifica: Figline 44; Viareggio 41; Prato 39; Celano 32; Sangiustese 32; Giulianova 30; Gubbio 30; Cisco Roma 29; Colligiana 28; Poggibonsi 28; Carrarese 27; Bassano V. 27; Sangiovannese 27; Bellaria 25; San Marino 25; Cuoiopelli CR 24; Giacomense 22; Rovigo 15.

Prossimo turno: Bassano V.-Celano; Bellaria-Giulianova; Carrarese-Poggibonsi; Cisco Roma-Sangiustese; Colligiana-Giacomense; Cuoiopelli CR-Sangiovannese; Figline-Prato; Gubbio-Rovigo; Viareggio-San Marino.

Andrea Sacchini 16/02/2009 11.09